Nel mondo, oltre un adolescente su sette con disturbi mentali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel mondo, oltre un adolescente su sette con disturbi mentali

Lo rivela un rapporto dell’UNICEF sottolineando che si tratta di un problema sociale che comporta un costo in vite umane ed economico

di Redazione

Oltre un adolescente su sette convive con un disturbo mentale diagnosticato. E la pandemia potrebbe peggiorare la situazione. A denunciarlo è l’Unicef, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, ricordando che si tratta di una piaga sociale.

A volte, le conseguenze drammatiche: ogni anno, 46mila adolescenti – in pratica: oltre uno ogni undici minuti – sono spinti al suicidio, che rappresenta una delle prime cinque cause di morte – in Europa, la seconda con quattro casi su 100.000: solo gli incidenti stradali causano più vittime – tra gli adolescenti tra i 15 e i 19 anni.

I dati sono contenuti nel rapporto “La Condizione dell’infanzia nel mondo – Nella mia mente: promuovere, tutelare e sostenere la salute mentale dei bambini e dei giovani”, diffuso oggi.

L’elenco dei disturbi mentali diagnosticati è piuttosto lungo e comprende ADHD, ansia, autismo, disturbo bipolare, disturbo della condotta, depressione, disturbi alimentari e schizofrenia.

Oltre al costo umano, i disturbi mentali comportano anche dei costi economici notevoli alle società: un’analisi della London School of Economics stima un costo complessivo che si avvicina ai 390 miliardi di dollari l’anno.

Eppure «i governi stanno investendo troppo poco per affrontare questi bisogni fondamentali», ha denunciato il direttore generale dell’Unicef, Henrietta Fore. A livello mondiale, soltanto il 2% circa dei fondi stanziati dai governi per la salute viene destinato agli interventi per la salute mentale. «Troppo poco rispetto alle necessità», commenta l’Unicef.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Stima Pil 2022 a +3,9%, frena però nel 2023: +0,4%»

«Il Pil italiano è atteso crescere a ritmi ancora sostenuti nel 2022 (+3,9%) per poi rallentare significativamente nel 2023 (+0,4%). Nel biennio di previsione, l’aumento…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 77,55 dollari al barile e Brent a 83,35 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 77,55 dollari al barile e Brent a 83,35 dollari.…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, ordini di fabbrica nel mese di ottobre salgono oltre le stime

Salgono, oltre le stime, gli ordini di fabbrica tedeschi in ottobre, in crescita dello 0,8% a fronte di un +0,1% previsto. Il mese precedente erano…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gas a 137 euro al Mwh

All’avvio dei mercati di Amsterdam il prezzo del gas si è attestato a quota 137 euro al megawattore.…

6 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia