Cosa conta di più nella vita delle persone? Famiglia e lavoro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cosa conta di più nella vita delle persone? Famiglia e lavoro

Una recente indagine del Pew Research Center condotta in 17 economie avanzate aiuta a sfatare alcuni miti

di Redazione

La famiglia è ciò che conta di più nella vita delle persone. O almeno è quanto viene detto in 14 economie avanzate su 17. Ma una recente indagine del Pew Research Center sull’argomento aiuta a sfatare alcuni miti riguardanti l’Italia, dove ad esempio la famiglia, sì, è importante, ma al pari di carriera e occupazione. 

Sottolineando le loro relazioni con genitori, fratelli, figli e nipoti – spiega il Pew Research Center –, le persone menzionano spesso il tempo di qualità trascorso con i loro parenti, l’orgoglio che ottengono dai successi dei loro cari e il desiderio di vivere una vita che lasci un mondo migliore ai propri figli. In Australia, Nuova Zelanda, Grecia e Stati Uniti, circa la metà, o più della metà, afferma che la famiglia rende la vita appagante

Il lavoro è comunque una delle tre principali fonti di significato per le persone nella maggior parte dei luoghi sondati, anche se l’enfasi su questo singolo punto può variare molto, da un massimo del 43% in Italia a un minimo del 6% in Corea del Sud. E sebbene in Italia tanti citino la loro occupazione e la famiglia quali principali fonti di significato della vita, negli Stati Uniti solo un terzo ritiene esserlo la carriera. Un altro mito sfatato, verrebbe da dire. 

In molti sottolineano inoltre l’importanza di soddisfare i propri bisogni finanziari di base – o di poter usufruire di un certo grado di lusso – per condurre una vita significativa. In nove dei 17 paesi in cui sono state condotte le interviste, il benessere materiale è uno dei primi tre elementi citati dalle persone e, nella maggior parte dei casi, circa uno su cinque (o più) lo menziona. In Corea del Sud emerge addirittura come priorità. Gli stili di vita o i fattori che secondo gli intervistati sono i più importanti, possono variare dal “cibo in tavola” a “un tetto sopra la testa”, da “un reddito dignitoso per sostenere la mia famiglia” a “non avere alcun debito”, fino ad avere “soldi sufficienti” per il divertimento e lo svago o altre attività come i viaggi.

Ovviamente anche la salute si trova ai primi posti, risultando una delle tre principali fonti di significato per le persone in circa un terzo dei luoghi presi come modelli di riferimento durante l’indagine. Tuttavia, come per altri argomenti, si può passare dal 48% di importanza che viene attribuita in Spagna al 6% di Taiwan. Tale discrepanza può dipendere dal contesto e per quanto la pandemia di coronavirus abbia modificato, non poco, lo stile di vita di milioni di persone nel mondo, l’attenzione posta alla salute non è direttamente proporzionale, osserva il Pew Research Center. La questione non è semplice, spiega appunto l’istituto americano: quando le persone menzionano anche il Covid-19 è perché, nella maggior parte dei casi, hanno problemi di salute che sono stati aggravati dalla malattia, causando perciò loro ulteriori difficoltà.

 

Scrivi una replica

News

Petrolio: Wti a 70,4 dollari al barile e Brent a 74,1 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 70,4 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 74,1 dollari.…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 124 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 124 punti.…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Super Green Pass, Costa: «Inizia una nuova fase nel Paese»

«Da oggi inizia una nuova fase nel Paese». Così il sottosegretario alla Salute Andrea Costa intervenendo come ospite a SkyTg24, nel giorno dell’entrata in vigore…

6 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Birmania, Aung San Suu Kyi condannata a due anni

Alla fine la giunta militare birmana ha ridotto da quattro a due anni la pena inflitta al Nobel per la pace, Aung San Suu Kyi,…

6 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia