Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»

Angela Merkel ha “salutato” la Germania. «Oggi provo innanzitutto gratitudine e umiltà di fronte all’incarico che così a lungo ho tenuto», ha detto alla cerimonia di congedo da cancelliera che si è tenuta ieri a Berlino al ministero della Difesa. «L’umiltà – ha proseguito – davanti all’ufficio che ho potuto presiedere per tanto tempo. Gratitudine per la fiducia che mi è stata concessa. Sono sempre stata consapevole che la fiducia è il bene più importante in politica. È tutt’altro che scontato. E per questo vi ringrazio dal profondo del mio cuore. Vorrei incoraggiarvi a vedere il mondo sempre con gli occhi degli altri anche in futuro, così anche per percepire le prospettive a volte scomode e contraddittorie dell’altro, e lavorare per bilanciare gli interessi. I miei 16 anni da cancelliera sono stati pieni di eventi e di sfide. Mi hanno messa alla prova sia come cancelliera che come essere umano. allo stesso tempo mi hanno dato un senso di appagamento». Merkel ha quindi augurato alla futura coalizione, guidata da Olaf Scholz (il quale la prossima settimana le succederà alla guida del governo federale della Germania), «tutto il meglio, il meglio della fortuna e molto successo»

 

1 Commento per “Germania, l’addio di Merkel: «Provo innanzitutto gratitudine»”

Leave a Reply to 2inconsolable

News

Manovra, Mattarella ha firmato la legge di Bilancio

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato la legge di Bilancio. Adesso il testo, varato dal Consiglio dei ministri la scorsa settimana, può essere…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, l’88% dei consumatori italiani preferisce acquisti multicanale

«L’88% dei consumatori italiani ha adottato un approccio multicanale nel 2021, utilizzando quindi online e offline e nell’alimentare, sono passati dal 6% al 21% gli…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Onu: «Sono almeno 6.655 i civili che hanno perso la vita da inizio guerra»

Almeno 6.655 civili sono morti e altri 10.368 sono rimasti feriti in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa: lo ha reso noto l’Onu, come riporta il Kyiv…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Casa Bianca: «Putin cerca di mettere in ginocchio gli ucraini colpendo le infrastrutture»

«E’ assolutamente spregevole quello che Putin sta facendo: sta cercando di mettere gli ucraini in ginocchio colpendo le infrastrutture civili che garantiscano alla gente quello…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia