Hong Kong, rimossa statua commemorativa Tienanmen | T-Mag | il magazine di Tecnè

Hong Kong, rimossa statua commemorativa Tienanmen

Rimossa la statua che commemora le vittime della strage di Piazza Tienanmen, compiuta a Pechino dal regime comunista cinese nel giugno 1989, a Hong Kong. L’Università dell’ex colonia britannica (Hku) ha confermato che la statua è stata smantellata e rimossa dopo 24 anni. «La decisione sulla vecchia statua si è basata su una consulenza legale esterna e una valutazione del rischio per il migliore interesse dell’Università», ha affermato l’istituzione in un comunicato. Il luogo era stato a lungo l’unico dove veniva tollerata la commemorazione degli eventi di Tienanmen del 1989. Ogni anno, infatti, gli studenti dell’Hku pulivano la statua, presente nel campus dal 1997, per onorare le vittime. La recente legge sulla sicurezza che Pechino ha imposto su Hong Kong, dopo le manifestazioni e le proteste del 2019, prevede di fatto il divieto di commemorare gli eventi di Tienanmen. Alcuni mesi fa, nello specifico a ottobre, i funzionari dell’università hanno perciò ordinato la rimozione della scultura – che raffigura corpi deformati dal dolore –, motivando la scelta con rischi legali relativi appunto alla legge sulla sicurezza nazionale. La statua è stata nascosta alla vista ieri sera, per essere poi sbullonata stamattina e riposta altrove, come ha spiegato la stessa università. La statua, nota come «Il pilastro della vergogna», era alta otto metri ed era stata realizzata dallo scultore danese Jens Galschiøt.

 

1 Commento per “Hong Kong, rimossa statua commemorativa Tienanmen”

Scrivi una replica

News

«Durante la pandemia il 13% degli over 45 ha provato depressione per la prima volta»

Il biennio pandemico ha messo a dura prova la salute mentale di molte persone. Lo conferma uno studio coordinato dall’Università di Toronto, in Canada, pubblicato…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inquinamento: nel 2020, nell’Ue, 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili

Nel 2020, nell’Unione europea, sono state registrate 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili. Lo denuncia l’Aee, l’Agenzia europea dell’ambiente, sottolineando che…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Putin sta fallendo, per questo compie attacchi brutali»

«Vladimir Putin sta fallendo in Ucraina e dunque procede con maggiore brutalità, attaccando gli obiettivi civili, privando le persone di luce, acqua e cibo: per…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: «Kiev non riconquisterà la Crimea»

«L’Ucraina non riconquisterà la Crimea». Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dalla Tass, rispondendo a quanto affermato dal presidente ucraino Volodymyr…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia