Mercato auto, gli italiani la vogliono ecologica per il futuro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mercato auto, gli italiani la vogliono ecologica per il futuro

Sette italiani su dieci pensano a un’auto ecologica per il proprio futuro. E’ quanto emerge dall’indagine Global Automotive Consumer Study 2022 di Deloitte. Un dato tra i più alti a livello mondiale, con il 69% degli intervistati che si dichiara interessata verso la mobilità elettrica e ibrida, contro il 51% in Germania e al 31% negli Stati Uniti. Se le auto ecologiche affascinano, gli italiani non sono disposti a spendere troppo per le tecnologie avanzate di sicurezza, con il 69% dei consumatori che non spenderebbe più di 450 euro per delle tecnologie sempre più innovative. Un dato quasi identico alla Germania (70%), ma ben superiore rispetto agli USA (56%) o alla Cina, dove solo il 31% dei consumatori rinuncerebbe alla sicurezza per risparmiare. “Se gli italiani guardano alle auto più innovative – si legge nella nota – dall’altra parte voglio affidarsi al canale più tradizionale per acquistarle. La quota di chi preferisce ancora acquistare un’auto esclusivamente di persona presso la concessionaria è dell’83% in Italia (in crescita rispetto al 78% dello scorso anno), seguita dal 78% in Germania e dal 75% negli Stati Uniti”.
    E parlando di tradizione, nei Paesi occidentali resta un must l’auto privata, preferita ai mezzi pubblici o condivisi dal 76% degli americani, dal 70% degli italiani e dal 67% dei tedeschi.

 

1 Commento per “Mercato auto, gli italiani la vogliono ecologica per il futuro”

Scrivi una replica

News

Petrolio, l’Opec+ taglierà la produzione di due milioni di barili al giorno

L’OPEC+ – l’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (più la Russia) – taglierà la produzione di due milioni di barili al giorno a partire da…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Premio Nobel per la Chimica a Bertozzi, Meldal e Sharpless

Carolyn R. Bertozzi, Morten Meldal e K. Barry Sharpless hanno vinto il premio Nobel per la Chimica 2022 «per lo sviluppo della “chimica a scatto”…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’Ue da il via libera a nuove sanzioni: c’è anche il price cap al petrolio

Accordo tra i 27 sul nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia, incluso il price cap al petrolio.…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Stime Pil II trimestre da +4,7% a +5%»

Nel secondo trimestre del 2022 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario…

5 Ott 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia