Ambiente: a Roma e Milano rischio aumento mortalità entro il 2050, a causa di smog e temperature | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ambiente: a Roma e Milano rischio aumento mortalità entro il 2050, a causa di smog e temperature

Nel 2050, c’è il rischio di un aumento della mortalità in due grandi metropoli italiane, Roma (+8%) e Milano (+6%), a causa di un mix di temperature crescenti e della concentrazione di inquinanti nell’aria, tipo l’ozono e il PM10. Lo rivela uno studio realizzato da alcuni ricercatori dell’ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, pubblicato su “Science Direct”. Nel dettaglio, lo studio sostiene che la mortalità a Milano sarà più alta durante l’inverno – 1.787 decessi su 1.977 complessivi, pari al 90% –, a causa delle basse temperature, delle maggiori concentrazioni di PM10, superiore alla soglia quotidiana fissata dalla Direttiva Ue sulla qualità dell’aria a 50 μg/m3, per un effetto combinato da diversi fattori: maggiori emissioni da combustione e di condizioni atmosferiche stagnanti dovute alla geomorfologia e alla localizzazione della città lombarda. A Roma, invece, il numero di decessi dovuti alle temperature più alte (specie in estate) tra gli over 85 al 2050 è stimato in 312 casi su 1.398 annuali (22%), mentre a Milano è pari a 971 casi imputabili alle temperature più basse (principalmente in inverno) su 1.057 (92%).

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia