Istat: «Aumenta la quota degli italiani soddisfatti della propria vita» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat: «Aumenta la quota degli italiani soddisfatti della propria vita»

Nel 2021 è aumentata la quota di persone con 14 anni o più che si dicono soddisfatte per la propria vita, raggiungendo il 46%, pari all’1,7% in più rispetto il 2020. Lo rende noto l’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, sottolineando che la percentuale degli italiani, con una valutazione positiva della propria vita, è tornata ai livelli precedenti il «crollo» registrato nel 2012. Il miglioramento è trascinato principalmente «dalla ripresa nei segmenti “deboli” di popolazione: anziani, residenti nel Mezzogiorno, disoccupati, casalinghe e persone meno istruite». Sono più soddisfatti sia gli uomini che le donne, anche se la crescita della soddisfazione «è più marcata» tra i primi (da 45,1% a 47,7% vs. da 43,1% a 44,3%). L’Istat non registra grosse differenze con il passato, osservando che «gli uomini rimangono più soddisfatti delle donne (anzi le differenze di genere a favore degli uomini aumentano) e nel complesso della popolazione la soddisfazione diminuisce tendenzialmente con il progredire dell’età: la quota di molto soddisfatti più elevata è tra i 14-19 (nonostante il calo) e quella più bassa tra le persone di 75 anni e più (nonostante la crescita)».

 

Scrivi una replica

News

«Durante la pandemia il 13% degli over 45 ha provato depressione per la prima volta»

Il biennio pandemico ha messo a dura prova la salute mentale di molte persone. Lo conferma uno studio coordinato dall’Università di Toronto, in Canada, pubblicato…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inquinamento: nel 2020, nell’Ue, 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili

Nel 2020, nell’Unione europea, sono state registrate 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili. Lo denuncia l’Aee, l’Agenzia europea dell’ambiente, sottolineando che…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Putin sta fallendo, per questo compie attacchi brutali»

«Vladimir Putin sta fallendo in Ucraina e dunque procede con maggiore brutalità, attaccando gli obiettivi civili, privando le persone di luce, acqua e cibo: per…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: «Kiev non riconquisterà la Crimea»

«L’Ucraina non riconquisterà la Crimea». Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dalla Tass, rispondendo a quanto affermato dal presidente ucraino Volodymyr…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia