Premio Nobel per la Pace a Bialiatski, al Memorial e al Centro per le libertà civili ucraino | T-Mag | il magazine di Tecnè

Premio Nobel per la Pace a Bialiatski, al Memorial e al Centro per le libertà civili ucraino

Il Premio Nobel per la Pace 2022 è stato assegnato all’attivista per i diritti civili bielorusso Ales Bialiatski, all’organizzazione non governativa russa Memorial e al Centro per le libertà civili ucraino. «Rappresentano la società civile nei loro rispettivi paesi», ha spiegato la Commissione dei Nobel, aggiungendo che «per molti anni hanno promosso il diritto a criticare il potere e a proteggere i diritti fondamentali della popolazione. Hanno fatto uno sforzo eccezionale per documentare crimini di guerra, violazioni dei diritti umani e abusi di potere. Insieme hanno dimostrato l’importanza della società civile per la pace e la democrazia». Bialiatski ha 60 anni e nel 1996 ha fondato Viasna, una ong che offre assistenza ai prigionieri politici e alla loro famiglie. Nel 2020 è stato arrestato per l’ennesima volta. Al momento, è ancora in attesa di un processo. Memorial invece è una ong fondata in Russia nel 1987 da Andrei Sacharov, premio Nobel per la Pace nel 1975. La sua sede russa è stata chiusa ad aprile, dopo l’inasprimento delle leggi che regolano la libertà d’espressione e l’attività delle ong. Prima dell’invasione russa del vicino ucraino, il Centro per le libertà civili era impegnato per rafforzare lo stato di diritto in Ucraina. Attualmente sta documentando i crimini di guerra dell’esercito russo.

 

Scrivi una replica

News

«Durante la pandemia il 13% degli over 45 ha provato depressione per la prima volta»

Il biennio pandemico ha messo a dura prova la salute mentale di molte persone. Lo conferma uno studio coordinato dall’Università di Toronto, in Canada, pubblicato…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inquinamento: nel 2020, nell’Ue, 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili

Nel 2020, nell’Unione europea, sono state registrate 238 mila morti premature a causa dell’inquinamento da polvere sottili. Lo denuncia l’Aee, l’Agenzia europea dell’ambiente, sottolineando che…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Putin sta fallendo, per questo compie attacchi brutali»

«Vladimir Putin sta fallendo in Ucraina e dunque procede con maggiore brutalità, attaccando gli obiettivi civili, privando le persone di luce, acqua e cibo: per…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: «Kiev non riconquisterà la Crimea»

«L’Ucraina non riconquisterà la Crimea». Lo ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dalla Tass, rispondendo a quanto affermato dal presidente ucraino Volodymyr…

25 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia