Patto di Stabilità, Meloni: «No ad una riforma miope» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Patto di Stabilità, Meloni: «No ad una riforma miope»

Nel riformare il Patto di Stabilità, bisogna tenere conto la pandemia e la guerra in Ucraina. Così il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, intervenendo ieri nel corso della conferenza stampa congiunta con il cancelliere austriaco, Karl Nehammer, incontrato a Roma. Durante il bilaterale, ha quindi aggiunto Meloni, «abbiamo parlato di come l’Europa debba lavorare per garantire la sicurezza anche in ambito economico». Secondo il premier, «la pandemia e la guerra di aggressione russa hanno cambiato lo scenario e questo non può non essere tenuto in conto nel momento in cui andiamo a definire le nuove regole del Patto di Stabilità». Proprio la scorsa settimana la Commissione europea ha presentato la sua proposta di riforma del patto – rimane prioritaria la riduzione dei debiti pubblici, seppure in maniera più graduale –, che adesso deve essere discussa dal Consiglio europeo e dal Parlamento europeo.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro: Istat: L’occupazione è più alta tra i laureati che tra i diplomati: 84,3% versus 73,3%

«Nell’edizione dell’indagine del 2023 si è rilevato che quando i genitori hanno un basso livello di istruzione quasi un quarto dei giovani (24%) abbandona precocemente…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Meloni: «I migranti illegali sono nemici di quelli legali»

«I migranti illegali sono nemici di quelli legali». Così il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nel corso del Trans-Mediterranean Migration Forum di Tripoli, in Libia,…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il Parlamento europeo conferma il sostegno all’Ucraina «per tutto il tempo necessario e in qualsiasi forma necessaria»

Il Parlamento europeo, che s’è riunito per la prima volta dal giorno delle elezioni europee, ha approvato una risoluzione che chiede un aumento al sostegno…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medvedev: «Kiev nella Nato sarebbe dichiarazione di guerra»

La Russia torna a ribadire il rischio mondiale di escalation in caso di adesione dell’Ucraina alla Nato, processo che la stessa Alleanza ha collocato, nell’ambito…

17 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia