L’emorragia | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’emorragia

Nel racconto della crisi dell’editoria in Italia spesso il declino dei grandi giornali viene narrato come un evento quasi inevitabile dovuto principalmente a due fattori: la difficile transizione nell’era digitale, con Internet che arriva d’improvviso a sparigliare le carte invadendo di contenuti gratuiti il mercato dell’informazione; e, secondo fattore determinante, la crisi economica e finanziaria globale del 2008. Come dire: cosa potevano fare in questi ultime tre lustri le navi ammiraglie dell’editoria nostrana se non imbarcare sempre più acqua? Ma è proprio così? Basta il combinato di questi due fattori a spiegare (quasi) tutto?

Continua a leggere su pagina99

 

Scrivi una replica

News

Iran: «Il programma missilistico non è in discussione»

«Il programma missilistico iraniano non è in discussione». Lo ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Abbas Mousavi, chiarendo l’intervista di Zarif…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, la Camera condanna i commenti razzisti di Donald Trump

La Camera americana ha condannato i commenti razzisti di Donald Trump nei confronti delle deputate progressiste appartenenti a minoranze. La risoluzione è stata approvata con…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Record di suicidi tra i giovani in Giappone

Stando ai dati pubblicati dall’ufficio di Gabinetto del Giappone, i suicidi nel Paese nipponico sono in calo per il nono anno consecutivo ma risulta in…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Sudan, firmato l’accordo tra militari e civili

La giunta militare e la coalizione di forze della società civile hanno firmato un accordo di condivisione del potere al termine di negoziati durati tutta…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia