Editoria, il gruppo L’Espresso e Itedi si fondono: nasce GEDI | T-Mag | il magazine di Tecnè

Editoria, il gruppo L’Espresso e Itedi si fondono: nasce GEDI

Giovedì 27 aprile 2017, l’assemblea degli azionisti del Gruppo L’Espresso ha approvato l’aumento di capitale che consente la fusione con Itedi, l’Italiana editrice SpA, proprietaria de La Stampa e del Il Secolo XIX.
Nella nota stampa diffusa dal gruppo editoriale L’Espresso si legge che “l’assemblea straordinaria, ritenendo opportuno esplicitare in modo distintivo la portata dell’operazione di integrazione con ITEDI, ha deliberato di modificare la denominazione della società in ‘GEDI Gruppo Editoriale SpA'”. “L’Assemblea – si legge ancora nella nota -, in esecuzione degli accordi intervenuti, aventi ad oggetto l’integrazione delle attività di ITEDI con quelle di Gruppo Espresso, ha deliberato l’aumento del numero dei componenti del Consiglio di amministrazione da 11 a 14, nominando consiglieri John Philip Elkann, Carlo Perrone e Elena Ciallie, con decorrenza dalla data di esecuzione dell’aumento di capitale”.

 

Scrivi una replica

News

Pensioni, Di Maio: «L’Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano»

«L’OCSE non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il governo democraticamente legittimato sta portando avanti. Il superamento della legge Fornero è nel…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, vertice straordinario il 17 e il 18 novembre

Il vertice straordinario sulla Brexit si terrà il 17 e il 18 novembre. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, citando «fonti europee». Ieri, mercoledì 19…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Nessun problema sul decreto sicurezza e immigrazione: lunedì in Cdm»

«Sul decreto migrazione non c’è nessun problema: il Cdm slitta perché fare la riunione senza premier e vicepremier mi sembrava di votarmi da solo il…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, Ocse: «Importante non disfare la riforma Fornero»

«Quando parliamo di riforma delle pensioni, penso sia importante non disfare la riforma Fornero». Lo ha detto la capoeconomista dell’OCSE, Laurence Boone, replicando a una…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia