Il tribunale di Roma ha revocato il blocco del servizio Uber Black | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il tribunale di Roma ha revocato il blocco del servizio Uber Black

Il tribunale di Roma ha revocato oggi venerdì 26 maggio l’ordinanza del 7 aprile con cui era stato disposto il blocco sul territorio nazionale del servizio Uber-Black e l’oscuramento della app, di fatto garantendo alla società di trasporto automobilistico privato di poter continuare ad operare in Italia. Continuano ad essere vietati, invece, gli altri servizi: Uber Pop e Uber X.
“Siamo davvero felici di poter annunciare a tutte le persone e agli oltre mille autisti partner di Uber che potranno continuare ad utilizzare la nostra applicazione in Italia. Ora più che mai è forte l’esigenza di aggiornare la normativa datata ancora in vigore, così da consentire alle nuove tecnologie di migliorare la vita dei cittadini e la mobilità delle città”, è il commento della società sull’ordinanza.

 

Scrivi una replica

News

Europee 2019, intention poll Tecnè: Pd davanti al Movimento 5 stelle

Alle elezioni Europee, la Lega avrebbe ottenuto tra il 26 e il 30% delle preferenze. Secondo, il Partito democratico con il 20,5 e il 24,5%…

26 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Europee 2019, alle 19 ha votato il 43,84% degli aventi diritto

Alle elezioni Europee, alle ore 19, ha votato il 43,84% degli aventi diritto. Lo ha reso noto il ministero dell’Interno. Il dato è in aumento…

26 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Europee, Di Maio: «Non cambieranno gli equilibri del Parlamento italiano»

«Non ho mai capito perché le elezioni europee dovrebbero cambiare il Parlamento italiano». Lo ha detto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi…

24 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Giorgetti: «Non chiederemo un rimpasto»

«Non chiederemo rimpasti». Lo ha detto il sottosegretario della Lega alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, intervenendo a margine di un incontro pubblico a Induno…

24 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia