Governo, Napolitano: «I rapporti con l’Unione europea sono un banco di prova» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Napolitano: «I rapporti con l’Unione europea sono un banco di prova»

«Qualunque intesa per rendere possibile il governo del Paese deve fare i conti con i sempre più gravi e allarmanti segnali che vengono dalle vicende europee nel quadro globale e deve dunque dare risposte non retoriche ma puntuali e decise sul rapporto tra l’Italia e l’Unione e sulle fondamentali questioni con cui dobbiamo misurarci». Così il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla vigilia del voto di fiducia, a cui non parteciperà per motivi di salute. «Ogni discorso che rimanga sfuggente in proposito costituisce un inganno. Questo è il solo banco di prova su cui possa essere valutato l’impegno del nuovo governo. E sul quale va misurata anche la serietà delle forze di opposizione».

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, quattro nuovi contagi e un’altra vittima in Italia

Il bilancio (aggiornato) recita: sette vittime e quattro nuovi contagi – contagi che sommati ai precedenti fanno 283 persone risultate positive al nuovo coronavirus in…

25 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, a febbraio la fiducia delle imprese è rimasta stabile

A febbraio la fiducia delle imprese francesi è rimasta stabile, nonostante la diffusione del nuovo coronavirus: in Francia, al momento, sono stati confermati 12 casi…

25 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, domani informativa urgente alla Camera del ministro della Salute

Domani, mercoledì 26 febbraio, il ministro della Salute, Roberto Speranza, interverrà nell’Aula della Camera dei deputati per un’informativa urgente sul coronavirus. La seduta, che inizierà…

25 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, sospesi viaggi di istruzione fino al 15 marzo

Viaggi di istruzione sospesi fino al 15 marzo del 2020. Lo prevede il dpcm attuativo del decreto per il contenimento del nuovo coronavirus – Covid-19…

25 Feb 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia