Tav, riprendono i lavori. Di Pietro: “No a infrastrutture con il manganello” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Tav, riprendono i lavori. Di Pietro: “No a infrastrutture con il manganello”

VAL DI SUSA

Sono partiti i lavori per la realizzazione della Torino-Lione a Chiamonte e conclusi gli scontri tra gli attivisti No Tav e le forze dell’ordine sono stati proclamati degli scioperi in diversi cantieri. “Lo Stato non può assolutamente arrendersi di fronte a dei protestatari”, ha commentato il ministro dei trasporti Altero Matteoli. “La Tav è considerata una priorità da parte dello Stato. I lavori inizieranno e andremo avanti”. Anche secondo la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, “la Tav è un’opera fondamentale per lo sviluppo dell’Europa e un’infrastruttura importante per mantenere i collegamenti italiani a livello internazionale. Per questo è fondamentale che i cantieri partano entro fine mese per non perdere la quota di finanziamento europeo”. Al contrario, per il leader dell’Italia dei valori, Antonio Di Pietro, pur considerando “le infrastrutture e l’intermodalità fondamentali per l’Italia”, ritiene “altrettanto fondamentale e prioritario che le infrastrutture non si costruiscano con il manganello. Nella scelta tra fare le infrastrutture e farle a manganellate noi stiamo sempre senza se se senza ma dalla parte del rispetto dei diritti fondamentali delle persone. Preferiamo mille volte andare con il mulo piuttosto che con il manganello sulle teste dei cittadini”.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Tajani: «Aiutare Kiev significa lavorare per la pace»

«Aiutare l’Ucraina significa lavorare per la pace». Lo ha detto il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, aprendo la prima sessione del G7 a Capri. «Se…

18 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente, Guterres: «C’è il rischio di un conflitto regionale»

«Negli ultimi giorni si è assistito a una pericolosa escalation, un errore di calcolo o un errore di comunicazione potrebbero portare all’impensabile, un conflitto regionale…

18 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fine vita, governo ricorre al Tar contro l’Emilia-Romagna

La presidenza del Consiglio dei ministri e il ministero della Salute hanno depositato il 12 aprile al Tar dell’Emilia-Romagna un ricorso contro la Regione per…

18 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’economia mondiale è destinata a ridursi mediamente del 19% entro il 2049 a causa della crisi climatica

L’economia mondiale è destinata a ridursi mediamente del 19% entro il 2049 a causa della crisi climatica. Lo sostiene una proiezione realizzata dall’Istituto tedesco di…

18 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia