Caso Tarantini, la competenza è della procura di Roma | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Tarantini, la competenza è della procura di Roma

Il gip di Napoli, Amalia Primavera, chiamato a pronunciarsi sull’istanza di scarcerazione o di concessione degli arresti domiciliari a Gianpaolo Tarantini, si è dichiarata “incompetente” e che pertanto la competenza è della procura di Roma. Dunque gli atti sono stati trasmessi al pm di Napoli il quale, a sua volta, dovrà inviarli alla procura di Roma. “In ordine al reato di estorsione, la competenza è dell’autorità giudiziaria di Roma”, scrive il gip in risposta alla richiesta avanzata dai legali di Tarantini Alessandro Diddi e Invan Filippelli.
E sulla decisione del gip, l’avvocato del premier Niccolò Ghedini ha espresso la propria soddisfazione all’agenzia di stampa Adnkronos: “Avevamo presentato una memoria alla Procura di Napoli per chiedere che la competenza fosse trasferita a Roma. Ora vediamo che il gip prende questa decisione, tra l’altro ritenendo credibili le dichiarazioni del presidente Berlusconi contenute nella memoria. Siamo quindi soddisfatti di questa decisione e se i pm di Roma riterranno di voler sentire il presidente, ovviamente è a disposizione”.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, inflazione CPI sotto le stime a maggio: 3,3%

A maggio l’inflazione CPI statunitense ha rallentato dal 3,4% al 3,3%. Rispetto al mese precedente l’indice dei prezzi al consumo è rimasto stabile, dopo il…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Concommercio: in undici anni chiuso un negozio ogni quattro

Nell’arco degli ultimi undici anni ha chiuso i battenti il 25% dei negozi italiani. È quanto ricordato dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, nel corso…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ortofrutta, export italiano su dell’1,6% nel I trimestre

Nel primo trimestre del 2024 l’ufficio studi di Fruitimpresa ha registrato un aumento dell’1,6% in volume delle esportazioni di prodotti ortofrutticoli italiani (+2,5% in valore)…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi su auto elettriche, la Cina: «Difenderemo diritti delle nostre imprese»

La Cina «adotterà risolutamente tutte le misure necessarie per difendere con fermezza i diritti e gli interessi legittimi delle aziende cinesi». Cos’ il ministero del…

12 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia