Bagnasco e la “questione morale”: “C’è da purificare l’aria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bagnasco e la “questione morale”: “C’è da purificare l’aria”

“C’è da purificare l’aria, perché le nuove generazioni, crescendo, non restino avvelenate”. Non lascia spazio alle interpretazioni il presidente della Cei, Angelo Bagnasco, il quale evidenzia la contrarietà ai “racconti che, se comprovati, a livelli diversi rilevano stili di vita difficilmente compatibili con la dignità delle persone e il decoro delle istituzioni e della vita pubblica”.
“Non è la prima volta – ha aggiunto Bagnasco – che ci occorre di annotarlo: chiunque sceglie la militanza politica, deve essere consapevole della misura e della sobrietà, della disciplina e dell’onore che comporta, come anche la nostra Costituzione ricorda. Da più parti, nelle ultime settimane, si sono elevate voci che invocavano nostri pronunciamenti. I comportamenti licenziosi e le relazioni improprie sono in se stessi negativi e producono un danno sociale a prescindere dalla loro notorietà, ammorbano l’aria e appesantiscono il cammino comune”.

 

2 Commenti per “Bagnasco e la “questione morale”: “C’è da purificare l’aria””

  1. […] parole pronunciate lunedì dal presidente della Cei, Angelo Bagnasco, sulla questione morale hanno certamente provocato reazioni istantanee, tanto negli esponenti politici quanto tra gli […]

  2. […] Permanente dei vescovi. Le parole di Crociata chiudono in qualche modo la querelle causata dalle parole di Angelo Bagnasco e la “questione morale”. […]

Scrivi una replica

News

Abi: “Aumentano a dicembre i prestiti a imprese e famiglie: +2,5% su base annua”

Secondo il report mensile accelerano, a dicembre 2021, i prestiti bancari a imprese e famiglie. Saliti del 2,5% rispetto a un anno fa mentre a…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Italia guarda con immutata fiducia a ruolo centrale del Parlamento europeo»

«L’Italia guarda con immutata fiducia al ruolo centrale, insostituibile, che l’Assemblea di Strasburgo svolge nel processo di integrazione continentale». Così il presidente della Repubblica, Sergio…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pil, Ue: “Ci sono condizioni per un graduale ritiro sostegno. La crescita continuerà nel 2022 e 2023”

“Anche se i fattori negativi di incertezza per l’economia legati ai contagi, alle strozzature nelle catene di approvvigionamento e all’aumento dell’inflazione durano più del previsto,…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: “Congratulazioni a Metsola”

“Vivissime congratulazioni a Roberta Metsola, nuova Presidente del Parlamento europeo La sua guida e la sua determinazione saranno cruciali per rispondere al meglio ai bisogni…

18 Gen 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia