Napolitano: “Si può strillare in un prato, ma non esiste un popolo padano” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Napolitano: “Si può strillare in un prato, ma non esiste un popolo padano”

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, non risparmia la Lega neppure stavolta. Ogni riferimento al Carroccio è infatti evidente: “Nell’ambito della Costituzione e delle leggi – ha detto durante il discorso alla facoltà di Giurisprudenza di Napoli – non c’è spazio per una via democratica alla secessione, non c’è un popolo padano. Ho avuto modo di dire che la secessione è fuori dalla storia e ho aggiunto fuori dalla realtà del mondo di oggi. Perché se si guarda al mondo d’oggi appare grottesco semplicemente il proporsi di creare che cosa?. Uno Stato Lombardo-Veneto? Che quindi calchi la scena mondiale competendo poi con la Cina, con l’India, con il Brasile, con gli Stati Uniti, con la Russia. Mi pare che il livello di grottesco sia tale che dovrebbe bastare questo richiamo a far capire che si può strillare in un prato ma non si può cambiare il corso della storia”.
Napolitano è poi intervenuto sul tema della legge elettorale (nella giornata di venerdì sono state depositate in Cassazione le firme per abrogare il porcellum): “Ritengo che forse è maturata già da un pezzo e che si stia andando verso un riconoscimento a cui pochi possono sfuggire della necessità di un meccanismo elettorale che faciliti un ritorno di fiducia. Non voglio idealizzare o idoleggiare i modelli del passato, perché sappiamo quanto la pratica delle preferenze grondasse di negatività ma era una forma di collegamento più diretto”.

 

2 Commenti per “Napolitano: “Si può strillare in un prato, ma non esiste un popolo padano””

  1. […] contrario dell’opposizione che ha salutato con estremo favore il discorso di Napolitano a Napoli (“Si può strillare in un prato, ma non esiste un popolo padano”), gli […]

  2. […] delle critiche alla Lega Nord, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in visita a Napoli, ha rivolto […]

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, rinviato il viaggio a Pechino del segretario di Stato Blinken

Il viaggio a Pechino del segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, è stato posticipato. Lo riporta l’agenzia Bloomberg, sottolineando che il rinvio è stato deciso…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Michel: «L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è Ucraina»

«L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è l’Ucraina. Non siamo intimiditi dal Cremlino e non lo saremo». Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «L’Ue sosterrà il nostro piano di pace»

«Nel corso dei nostri negoziati oggi abbiamo discusso l’attuazione del nostro piano di pace, che l’Ue sosterrà, perché è l’unico progetto comprensivo per recuperare l’architettura…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Donbass non ancora protetto, operazione speciale continua»

«Il Donbass non è ancora completamente protetto, quindi l’operazione militare speciale continua». A ribadirlo è stato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo quanto riferito…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia