Liberalizzazioni, i vertici dell’Abi si dimettono: “No alla stretta sulle commissioni bancarie” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Liberalizzazioni, i vertici dell’Abi si dimettono: “No alla stretta sulle commissioni bancarie”

Alcune misure previste nel maxiemendamento al dl liberalizzazioni hanno spinto il comitato di presidenza dell’Abi a presentare le proprie dimissioni, “consegnando il proprio mandato nelle mani del Consiglio esecutivo dell’Abi”. Lo ha annunciato il presidente dell’Abi, Giuseppe Mussari.
“Tutti gli investimenti di tutte le imprese bancarie e di tutte le imprese sono a “rischio” a causa della stretta sulle commissioni bancarie inserita nel dl liberalizzazioni”, ha detto Mussari in conferenza stampa, spiegando che la norma che annulla le commissioni bancarie, “va riportata nella sua natura originaria, siamo favorevoli a più trasparenza ma non possiamo accettare norme che vietino i ricavi e imposizioni di prezzi amministrati”, ha concluso Mussari.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Austin: «Se Kiev cade, la Nato entrerà in guerra con Mosca»

«Se l’Ucraina cade, credo davvero che la Nato entrerà in guerra con la Russia». Questa la convinzione del segretario statunitense alla Difesa, Lloyd Austin, espressa…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele-Hamas, ora si teme uno stop ai negoziati

L’indomani della strage in cui almeno 112 palestinesi sono morti e in centinaia sono rimasti feriti mentre aspettavano gli aiuti alimentari a Gaza, ci si…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, in migliaia per l’ultimo saluto a Navalny

Code fuori la chiesa dell’icona della Madre di Dio di Mosca, in migliaia per l’ultimo saluto, imponente schieramento di polizia fin dalla mattina, applausi. E…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

A febbraio comparto manifatturiero italiano in contrazione

A febbraio il comparto manifatturiero italiano ha registrato l’undicesima contrazione consecutiva: l’indice Hboc Global Purchasing Managers’ Index (Pmi) per il settore manifatturiero italiano è salito…

1 Mar 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia