Unione europea: concesso alla Serbia lo status di Paese candidato | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unione europea: concesso alla Serbia lo status di Paese candidato

Il Consiglio europeo ha concesso alla Serbia lo status di candidato ad entrare nell’Ue.
La Serbia dopo i diversi no degli ultimi anni è così riuscita a superare gli ultimi ostacoli (in ordine di tempo la richiesta in settimana della Romania che chiedeva assicurazioni per la tutela della minoranza dei valacchi che vivono in territorio serbo).
Viene così premiato il lavoro del presidente serbo Boris Tadic il quale non ha fatto mai mistero di considerare l’ingresso nell’Unione una priorità per il suo Paese. Belgrado, del resto, ha consegnato – come era tra le richieste di garanzia – i criminali di guerra latitanti al Tribunale penale dell’Aja, tra i quali Ratko Mladic, autore del massacro di Srebrenica.

 

Scrivi una replica

News

Israele-Hamas, l’ottimismo di Biden su tregua non trova ancora sponde

L’ottimismo del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, il quale ha auspicato un cessate il fuoco tra Israele e Hamas entro lunedì è stato presto…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, condannato a due anni e mezzo il dissidente Oleg Orlov

Il tribunale di Mosca ha condannato il dissidente russo Oleg Orlov, già copresidente della fondazione Memorial, premio Nobel per la pace nel 2022, a due…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Non ci sono piani per truppe Nato in Ucraina»

«Gli alleati della Nato stanno fornendo un sostegno senza precedenti all’Ucraina. Lo abbiamo fatto dal 2014 e lo abbiamo intensificato dopo l’invasione su vasta scala.…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mar Rosso, Crosetto: «Dai ribelli Houthi una minaccia alla sicurezza tout court»

«Non si tratta più solo della sicurezza dei trasporti navali ma della sicurezza tout court, visto che pare le intenzioni degli Houthi siano quelle di…

27 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia