Sony, due hacker imputati per il furto di file musicali di Michael Jackson | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sony, due hacker imputati per il furto di file musicali di Michael Jackson

Si è tenuta lunedì l’udienza preliminare a Londra a carico di due presunti hacker (James Marks e James McCormick arrstati a maggio 2011), i quali tramite un attacco alla Sony avrebbero “rubato” almeno 50 mila file musicali di Michael Jackson che il colosso nipponico aveva acquistato dalla famiglia del Re del Pop per 250 mila dollari, con l’impegno di pubblicare almeno dieci album postumi.
Sarebbero stati inoltre rubati file di altri artisti quali Jimi Hendrix, Paul Simon, Olly Murs, i Foo Fighters e Avril Lavigne.

 

1 Commento per “Sony, due hacker imputati per il furto di file musicali di Michael Jackson”

  1. […] Sony ha confermato la notizia secondo cui un gruppo di hacker avrebbe trafugato l’intera discografia di Michael Jackson, […]

Scrivi una replica

News

Polonia: «Pronti ad ospitare armi nucleari». La replica del Cremlino

Armi nucleari in Polonia? La replica del Cremlino, come riporta la Tass, non si è fatta attendere: l’esercito russo adotterà le misure necessarie per garantire…

22 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Kuleba all’UE: «Ora è il momento di agire, non di discutere»

«Possiamo prevenire gli scenari peggiori se agiamo insieme e senza paura. Oggi abbiamo bisogno di decisioni concrete e coraggiose per fornire all’Ucraina altri sistemi Patriot…

22 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, si dimette il capo dell’intelligence militare

Si è dimesso il capo dell’intelligence militare israeliana, Aharon Haliva. «Sabato 7 ottobre 2023 Hamas ha commesso un attacco a sorpresa mortale contro lo Stato…

22 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Autonomia, voto finale in Commissione entro sabato

Fissata la scadenza: entro sabato 27, alle ore 18, la commissione Affari Costituzionali della Camera voterà il mandato ai relatori per l’Aula sull’Autonomia differenziata. Lo…

22 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia