Istat, tasso dei posti vacanti invariato rispetto al quarto trimestre del 2011: 0,6% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, tasso dei posti vacanti invariato rispetto al quarto trimestre del 2011: 0,6%

“Nel quarto trimestre 2011 il tasso di posti vacanti nel totale dell’industria e dei servizi è pari allo 0,6%, invariato rispetto al quarto trimestre del 2010.
Il tasso di posti vacanti è pari allo 0,5% nell’industria, con una variazione nulla rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e allo 0,6% nei servizi, con una diminuzione di 0,1 punti percentuali rispetto ad un anno prima.
All’interno dell’industria, nel confronto tendenziale, il tasso di posti vacanti è invariato per le attività manifatturiere e segna un aumento di 0,2 punti percentuali nelle costruzioni.
Nel terziario, rispetto al quarto trimestre del 2010, si registra un incremento nei servizi di informazione e comunicazione (+0,3 punti percentuali) e in quelli di alloggio e ristorazione (+0,1 punti percentuali). Si osservano, invece, diminuzioni nelle attività di commercio e riparazioni, nei servizi di trasporto e magazzinaggio e nelle attività finanziarie e assicurative (-0,2 punti percentuali in ciascuno dei tre settori)”, è quanto si apprende da un comunicato stampa diffuso da Istat.

 

Scrivi una replica

News

Von der Leyen: «Russia deve pagare per i crimini di guerra»

«La Russia deve pagare per i suoi crimini orribili. Collaboreremo con la Corte penale internazionale e contribuiremo alla creazione di un tribunale specializzato per giudicare…

30 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Clima, accordo Ue: dal 2026 emissioni navi pacchetto Ets

I rappresentanti delle istituzioni Ue hanno raggiunto l’intesa per includere le emissioni del settore marittimo nel mercato Ue della CO2 (Ets). «Si tratta di un…

30 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, Inarcassa: «Nel 2023 previsto avanzo da 646 milioni»

«Le previsioni del Budget 2023, approvato dal Comitato nazionale dei delegati di Inarcassa, la Cassa previdenziale degli architetti e degli ingegneri, stimano per il prossimo…

30 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inail: «Nei primi dieci mesi del 2022 909 denunce di morti sul lavoro: in calo del 10,6%»

Le denunce di infortunio sul lavoro presentate tra gennaio e ottobre sono state 595.569 (+32,9% rispetto allo stesso periodo del 2021), 909 delle quali con…

30 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia