Il ruolo dei sindacati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il ruolo dei sindacati

Poteri di veto e costituzione
di Angelo Panebianco

Gli specialisti dei problemi del lavoro discutono sulla efficacia o meno della riforma messa a punto dal governo Monti. Accrescerà davvero la flessibilità del mercato o accrescerà solo i contenziosi giudiziari? Favorirà l’occupazione o aumenterà gli oneri a carico delle imprese? A parte le valutazioni di merito c’è anche in gioco un problema che sarebbe riduttivo definire «politico»: perché investe gli equilibri del nostro sistema istituzionale, riguarda quella che con espressione abusata viene detta la «costituzione materiale». Il quesito è se ne sia parte integrante il potere di veto dei sindacati e, in particolare, della più forte organizzazione, la Cgil (a sua volta trainata dalla Fiom). Molti pensano che, almeno dagli anni Settanta dello scorso secolo, quel potere di veto sulle questioni del lavoro sia uno dei pilastri su cui si regge la Repubblica.

Continua a leggere su Il Corriere.it

 

Scrivi una replica

News

Salute, Unicef: «Ogni giorno muoiono 301 bambini e adolescenti a causa dell’Aids»

Ogni giorno muoiono 301 bambini e adolescenti (0-19 anni) per cause legate all’Aids. Lo denuncia l’Unicef in occasione della Giornata Mondiale contro l’Aids che ricorre…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Il 64% degli italiani è molto preoccupato per la crisi energetica»

«Gli italiani sono sempre più destabilizzati e angosciati dall’aumento dei costi». Lo rivela l’indagine “Gli italiani e l’energia” realizzata da Ipsos per Legambiente, Nuova Ecologia…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cremlino: «Senza legittimità tribunali su azioni Russia»

«I tentativi dell’Occidente di creare un tribunale per indagare sulle azioni della Russia in Ucraina non hanno legittimità»: lo ha detto il portavoce del Cremlino…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel 2021 praticano attività fisico-sportiva 38,6 milioni di persone dai tre anni in su»

«Aumentano le persone di tre anni e più che praticano attività fisico-sportiva nel tempo libero, dal 59,1% del 2000 al 66,2% nel 2021, mentre si…

1 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia