Al Teatro Argentina la tragedia gotica de “I Masnadieri” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Al Teatro Argentina la tragedia gotica de “I Masnadieri”

di Francesco Toniarini

Il teatro Argentina di Roma diventa un vero e proprio castello gotico grazie allo spettacolo I Masnadieri per la regia di Gabriele Lavia in scena fino al 1 aprile. La tragedia, esordio teatrale di Schiller per cui il poeta nel 1782 fu addirittura arrestato, era (oltre il perverso intreccio familiare) una potente denuncia delle istituzioni politiche e sociali, attraverso la parabola del suo eroe “rivoluzionario” . Il principe ereditario Karl, che ha lasciato la casa paterna e la promessa sposa Amalia, è pentito della sua ribellione e vorrebbe tornare al castello avito. Ma il suo deforme e avido fratello Franz gli invia una falsa lettera paterna che lo rinnega; intanto annuncia la sua morte ad Amalia, per sedurla, e al padre Moor, per ucciderlo di crepacuore. Intanto, spinto dallo sconforto, Karl si pone a capo di una banda di briganti giustizieri, che mette a ferro e fuoco la città. Tornato al castello, salva il padre, che Franz ha sepolto vivo in una torre e, colto da un momento di riflessione, dubita che la giustizia si possa ottenere con la violenza. Ma la tragedia si compie: Franz, perseguitato dai suoi stessi fantasmi, si suicida; Moor muore di dolore; Karl uccide Amalia e si consegna ai gendarmi. La regia di Lavia è un mix tra un film di Tarantino, Arancia Meccanica e il Corvo. Le ambientazioni dark si uniscono ai brani rock e malinconici che accompagnano lo spettacolo. Merita una mensione speciale l’interpretazione di Francesco Bonomo nel ruolo del perfido e storpio Franz.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, la BCE ha lasciato invariati i tassi di interesse

La BCE, la Banca centrale europea, ha lasciato invariati i tassi d’interesse: il tasso principale rimane a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Prezzi produzione dell’industria aumentano dell’1,6% su base mensile e del 13,3% su base annua”

“A settembre 2021 i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dell’1,6% su base mensile e del 13,3% su base annua. Sul mercato interno i prezzi aumentano…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “5,3 milioni di pensionati sotto i 1000 euro, un terzo del totale”

“Sono oltre 5,3 milioni i pensionati che nel 2020 hanno avuto un reddito da pensione complessivo inferiore a 1.000 euro. I beneficiari del sistema pensionistico…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: “Nel 2020 22,7 milioni di pensioni vigenti per un totale di 307 miliardi (+2,3%)”

“Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 erano 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni di euro (13.544 euro…

28 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia