Scienza, il creatore di Amazon vuole recuperare i reattori dell’Apollo11 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scienza, il creatore di Amazon vuole recuperare i reattori dell’Apollo11

I reattori del razzo che portò il primo uomo sulla Luna, l’Apollo 11 con a bordo Neil Armstrong, sono precipitati più di 40 anni fa a più di quattro chilometri di profondità nell’Oceano Atlantico.
Ora, il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, vuole recuperarli per farli esporre nel Museo aereo di Seattle.
Sul suo blog il magnate ha scritto: “Non sappiamo in che condizioni siano perché finirono nell’oceano ad alta velocità e sono rimasti nell’acqua salata per più di 40 anni, ma sono fatti di roba dura e quindi vedremo”.

 

Scrivi una replica

News

Birmania, uccisi altri sei protestanti

Durante le proteste antigolpe, l’esercito militare birmano ha ucciso altri 6 manifestanti, portando così a 12 i totale delle vittime dall’inizio delle proteste.…

3 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Navalny, Mosca: «Risponderemo alle nuove sanzioni Usa»

«La Russia risponderà alle nuove sanzioni Usa per il caso Navalny in base al principio di reciprocità, ma la reazione non sarà necessariamente simmetrica». Lo…

3 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Biden: «Non bisogna abbassare la guardia»

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha comunicato che non è il momento per abbassare la guardia, dopo che Texas e Mississipi hanno annunciato…

3 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Biden ritira la nomina del capo dell’ufficio budget

La Casa Bianca ha ritirato la nomina di Neera Tandem, come direttrice dell’Office of Management and Budget. Tandem aveva suscitato critiche di senatori di entrambi…

3 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia