Lavoro, Fornero al congresso dell’Ugl: “La riforma per contrastare la precarietà, ma si parla solo di articolo 18” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro, Fornero al congresso dell’Ugl: “La riforma per contrastare la precarietà, ma si parla solo di articolo 18”

Il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, interviene al terzo congresso dell’Ugl e difende l’impianto della riforma del mercato del lavoro. Un intervento che, lamenta, non è solo articolo 18 per quanto la dialettica di questi giorni possa far credere diversamente. Il ministro mostra alla platea un settimanale che pubblica un sondaggio sull’articolo 18. La maggior parte degli italiani, soprattutto quelli di centrosinistra, sono contrari alle misure che il governo intende adottare in materia. “Fornero bocciata dagli italiani”, scrive il giornale.
“Ma questa – chiosa Fornero – non è la riforma, è una piccola parte che si tiene in piedi con tutto il resto. La riforma riguarda il contrasto alla precarietà dei giovani. È stato chiesto agli italiani cosa pensano della riforma degli ammortizzatori sociali? Abbiamo introdotto l’Aspi, un assegno universale che coinvolga i lavoratori più giovani e vogliamo incentivare politiche che rendano un persona senza lavoro ‘occupabile’, si chiamano politiche attive per l’impiego. Vogliamo inoltre contrastare le dimissioni in bianco e garantire maggiori tutele alle donne. Questo è l’80% della riforma, ma è statao sommerso dall’articolo 18. La nostra proposta – ha spiegato a tale proposito il ministro – è ridurre un pochino la blindatura sul lavoro dipendente subordinato per aumentare l’attrattività degli investimenti nel nostro Paese. Serve meno burocrazia, minori vincoli: solo in questo modo si può fare impresa in maniera più dinamica. La riforma non è contro i lavoratori, ma è per i lavoratori. Vorremmo rendere la flessibilità in uscita appena un po’ più facile, l’idea è di rompere il dualismo, tenere insieme un mercato del lavoro che sia dinamico e inclusivo. Il problema del nostro Paese è la mancanza di crescita”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Cina allenta restrizione sul Covid

La Cina ha reso noto che da oggi ci sarà un allentamento generale delle restrizioni sul Covid riducendo i requisiti obbligatori e la frequenza dei…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Superbonus, Enea: «Al 30 novembre detrazioni a 64 miliardi»

«E’ aumentato a 58,11 miliardi di euro, al 30 novembre, il totale degli investimenti ammessi alla detrazione del Superbonus al 110%; a fine ottobre erano…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Blinken: «Usa non hanno incoraggiato Kiev a colpire la Russia»

«Non abbiamo né incoraggiato né permesso agli ucraini di colpire all’interno della Russia». Lo ha reso noto il segretario di Stato americano Antony Blinken parlando…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, piano di attacco al Bundestag: arrestati 25 membri di un gruppo terroristico

Raid della polizia tedesca oggi in tutta la Germania dove sono stati arrestati 25 membri di un “gruppo terroristico” di estrema destra sospettato di pianificare…

7 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia