Verso le primarie. Giuntella: “Bersani vincerà” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Verso le primarie. Giuntella: “Bersani vincerà”

“Bersani vincerà”. Lo dice con convinzione e senza troppi fronzoli ai microfoni di T-MagTV il coordinatore nazionale del comitato per Bersani 2013, Tommaso Giuntella, il quale spiega le motivazioni che hanno spinto il Pd ad ampliare il confronto in vista delle primarie che sanciranno chi sarà il candidato premier del centrosinistra. “Siamo in un momento di crisi che non è esclusivamente economica, ma anche culturale e sociale. In un momento del genere – osserva Giuntella – non aveva alcun senso imporre un candidato presidente del Consiglio perché lo diceva una norma statutaria. In questo senso c’è l’apertura al percorso delle primarie. In questa fase non è possibile pensare di andare al governo e fare delle scelte forti, di una grande investitura politica, senza avere prima anche il passaggio di un investimento di consenso con la nostra gente, con chi vuole scrivere il percorso del centrosinistra insieme”.
Sul fronte delle alleanze, prosegue Giuntella nella sua analisi, sarà fondamentale individuare e condividere le priorità per l’Italia: “C’è in campo una discussione che riguarda l’idea di Paese e il modello di Europa e quindi anche l’idea di uomo che si ha alla base di questi modelli sociali. C’è un modello che ha già fallito e che ci ha portato sull’orlo della crisi e che noi vorremmo non replicare, quello del liberismo finanziario che non c’entra ad esempio con le liberalizzazioni che Bersani ha fatto. Si tratta di un modello che non vede più la centralità della persona umana nei modelli sociali e nei modelli economici”. Perciò, aggiunge Giuntella, chi vuole fare quadrato attorno a queste istanze e chi si vuole mettere al servizio delle fasce più deboli di cittadini “può farlo insieme a noi”. “Questo significa fare delle alleanze in questo momento, un ragionamento che abbiamo già proposto nella Carta d’intenti”.

Uno dei principali argomenti dibattuti in campagna elettorale riguarda la “rottamazione”, una necessità secondo il sindaco di Firenze, Matteo Renzi. “Il tema del rinnovamento e del ricambio generazionale – afferma Giuntella a tale proposito – è all’ordine del giorno e questo Bersani lo sa bene perché è il primo che lo ha posto. Va posto però con le idee e con gradualità. Dal 2009 la segreteria nazionale del Partito democratico è composta solamente da una nuova generazione di dirigenti. L’importante è che sia una questione di sostanza, c’è una richiesta nel Paese che noi dobbiamo saper interpretare. C’è bisogno di una nuova generazione impegnata in politica”.
Anche il Pdl deciderà il proprio candidato attraverso lo strumento delle primarie. Una notizia positiva a detta di Giuntella: “Noi siamo molto contenti che il Pdl affronti il modello delle primarie. Significa che è un modello vincente che siamo riusciti ad esportare. Sono sicuro che servirà a organizzare un centrodestra con il quale abbiamo bisogno di dialogare e di confrontarci perché c’è bisogno di avversari più seri con cui misurarci”.

 

1 Commento per “Verso le primarie. Giuntella: “Bersani vincerà””

  1. ANTONINO TROVATO

    Speriamo, perchè non riuscirei se vincesse Renzi a votare PD…per cultura politica sono contrario a coloro che si eleggono a protagonisti e si credono onnipotenti ed infallibili…credevo che dopo la caduta di Berlusconi non avrei incontrato un altro simile ed invece mi ritrovo il suo sosia…mi dispiace , ma non potrei sopportarlo, politicamente parlando.

Scrivi una replica

News

Eurozona, peggiorano le aspettative di inflazione. Il sondaggio della BCE

Secondo l’ultimo sondaggio condotto dalla Banca Centrale Europea (Risultati dell’indagine della BCE sulle aspettative dei consumatori) su un campione di 19 mila adulti di undici…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, confermata la recessione a fine 2023

L’istituto federale di statistica Destatis ha confermato la recessione dell’economia tedesca alla fine del 2023. Nel IV trimestre, infatti, il Prodotto Interno Lordo della Germania…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le politiche monetarie della Bce sono dipendenti solo dai dati»

«La BCE è indipendente e determinata a continuare a essere indipendente e dipendente dai dati nella valutazione che facciamo e nella politica di decisione che…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ex Ilva, Meloni: «Il governo non intende nazionalizzarla»

L’intento del governo non è «statalizzare l’Ilva, credo che ci sia margine per trovare investitori che abbiano interesse a far viaggiare la società. Vorrei fare…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia