Pd. Fassina: “Proporremo un programma incentrato sul lavoro” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pd. Fassina: “Proporremo un programma incentrato sul lavoro”

“Di fronte allo scenario del Porcellum abbiamo deciso di approssimare il più possibile la legge elettorale che avremmo voluto e cioè una legge che consenta agli elettori di poter scegliere i candidati”. In questo modo il responsabile Economia e Lavoro del Partito democratico, Stefano Fassina, ai microfoni di T-MagTV, “introduce” le primarie per i parlamentari che si terranno il 29 e 30 dicembre. “A Roma e nel Lazio – spiega Fassina – si vota domenica 30 dalle 8 alle 21. Alcuni di noi hanno deciso di misurarsi e lo faremo cercando di illustrare le nostre proposte”.
Il Pd, osserva in seguito Fassina, ha proposto un’alleanza tra progressisti “credibile e con un programma condiviso che sta nel solco della famiglia progressista europea, una circostanza che soltanto in Italia viene considerata ‘estrema’. In tutta Europa – chiosa l’esponente democratico – è assolutamente mainstream”.
“La prossima – è il ragionamento di Fassina – dovrà essere una legislatura costituente per cui temi importanti come le impalcature istituzionali e le grandi riforme di struttura dovranno essere condivise con forze europeiste, ma con impostazione diversa dalla nostra, perché le grandi riforme devono essere pilastri fondamentali, quasi di natura costituzionale”.
In campagna elettorale, afferma Fassina, “proporremo un programma incentrato sul lavoro e sulla valorizzazione della persona che lavora”.
“Possiamo uscire dal tunnel – osserva – se rimettiamo ‘la persona che lavora’ al centro del dibattito. Questa è l’agenda dei progressisti europei, la nostra agenda. Un’agenda diversa rispetto a quella di altri europeisti come il presidente Monti, perché riteniamo che per ridurre il debito pubblico bisogna far ripartire l’economia reale. Continuare con l’austerità ci porta ad una situazione di avvitamento”.
“L’intervento del ministro Fornero sul lavoro – conclude perciò il responsabile Economia del Pd – ha contrastato in modo poco efficace, e anche con degli errori, la precarietà. In particolare vogliamo disboscare la giungla dei contratti precari, operazioni importanti che nel quadro di una politica macroeconomica che promuove lo sviluppo possano consentire un miglioramento quantitativo e qualitativo del lavoro”.

 

1 Commento per “Pd. Fassina: “Proporremo un programma incentrato sul lavoro””

  1. camilla pensa

    cosa altro volete “riformare” a noi statali ????????????? cosa DAVVERO volete fare della p.a. ???

Scrivi una replica

News

Ambiente, nel 2019 emissioni gas serra Ue in calo del 3,7% su base annua

Nel 2019 le emissioni di gas a effetto serra dell’Unione europea – il dato include il trasporto aereo – sono scese del 3,7% su base…

30 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Italia dal 1° al 29 novembre, quasi 801mila casi

Un bilancio sull’andamento della pandemia in Italia negli ultimi 30 giorni rivela che i casi di infezione da SARS-CoV-2 registrati ufficialmente sono stati 800.953, 22.712…

30 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inflazione, Istat: «Resta negativa, a novembre -0,2%»

«Secondo le stime preliminari, nel mese di novembre 2020 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una…

30 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 62,8 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 62.829.641. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia