Crisi economica, Prodi: “Ci sono ancora segnali imperfetti. Non si può rinunciare all’euro” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Prodi: “Ci sono ancora segnali imperfetti. Non si può rinunciare all’euro”

In un intervista rilasciata a La Stampa l’ex premier, Romano Prodi, ha detto: “Ho avuto paura fino a luglio, perché non erano ancora state attivate sufficienti difese collettive. Ora ci troviamo in un momento in cui i segnali sono ancora imperfetti, ma la fase anarchica in cui ognuno sembrava andare per conto suo io non la vedo più”.
Parlando poi di un possibile referendum sull’euro ha aggiunto: “Se esaminiamo gli altri Paesi vediamo che fenomeni simili si sono già verificati: in Austria, in Olanda. Ma quando si arriva al momento di decidere se stare in Europa e si è chiamati a riflettere sul futuro proprio e dei propri figli, e si guarda per esempio a cosa sono la Cina e gli Stati Uniti, beh, ci si pensa due volte prima di dire ragazzi abbiamo scherzato, facciamo tutti marcia indietro. Paradossalmente, la tentazione può venire più dalla Germania”.

 

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia