Istat, prezzi alla produzione industriale in aumento dello 0,7% su 2012 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, prezzi alla produzione industriale in aumento dello 0,7% su 2012

“A partire dai dati riferiti a gennaio 2013, gli indici dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono diffusi avendo come nuova base di riferimento l’anno 2010, di conseguenza, i dati riferiti agli anni 2010-2012 sono stati rivisti. I dettagli del ribasamento degli indici sono illustrati in una specifica nota informativa.
Nel mese di gennaio 2013, l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,4% rispetto al mese precedente e aumenta dello 0,7% rispetto a gennaio 2012.
I prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno diminuiscono dello 0,5% rispetto a dicembre e aumentano dello 0,8% su base tendenziale. Al netto del comparto energetico si registra una variazione nulla in termini congiunturali ed un aumento dell’1,0% su base tendenziale.
I prezzi dei beni venduti sul mercato estero segnano un incremento dello 0,2% sul mese precedente (con una crescita dello 0,1% per l’area euro e dello 0,2% per l’area non euro); su base tendenziale si rileva un incremento dello 0,3% (nullo per l’area euro e +0,4% per quella non euro).
Il contributo maggiore alla crescita tendenziale dei prezzi dei beni venduti sul mercato interno proviene dai beni di consumo non durevoli (0,7 punti percentuali). Sul mercato estero i contributi più rilevanti derivano dai beni strumentali per l’area euro e dai beni intermedi per l’area non euro (rispettivamente 0,3 e 0,2 punti percentuali).
Il settore di attività economica per il quale si rileva la crescita tendenziale dei prezzi più marcata è quello delle industrie alimentari, bevande e tabacco, con un incremento del 4,4% sul mercato interno e dell’1,5% su quello estero”, è quanto si legge in una nota diffusa da Istat.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, la Bce ha alzato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale

La BCE, la Banca centrale europea, ha alzato i tassi d’interesse di mezzo punto percentuale, portando il tasso sui rifinanziamenti principali al 3%, quello sui…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Lavrov: «Tutta la Nato combatte contro la Russia»

«Tutta la Nato combatte contro di noi». Così il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, intervenendo nel corso di un’intervista rilasciata a Ria Novosti. Secondo…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Von der Leyen: « Putin combatte per negare un futuro all’Ucraina ma invece rischia il futuro della Russia»

«Combattete non solo per voi, perché a rischio c’è la libertà, ci troviamo davanti a una lotta fra democrazie e regimi autoritari: Putin combatte per…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti-Filippine, accordo per accesso Usa a quattro basi militari

L’alleanza Stati Uniti-Filippine «rende le nostre democrazie più sicure e aiuta a sostenere un Indo-Pacifico libero e aperto». Lo ha affermato il segretario alla Difesa…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia