Un Parlamento in rosa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Un Parlamento in rosa

Le elezioni politiche del 2013 hanno dato un motivo in più alle donne italiane per festeggiare l’8 marzo: un aumento del 47%, rispetto alle scorse legislature, di quote rosa in parlamento. Secondo quanto emerge da un’analisi della Coldiretti infatti un neo eletto su tre è donna, il 31%. Una percentuale senza dubbio ancora troppo bassa ma che fa comunque ben sperare.
Nella scorsa legislatura la popolazione rosa all’interno del Parlamento era pari ad appena il 21% alla Camera e al 19% al Senato della Repubblica. Contro il rispettivo 32% e 30% attuale.
Come sottolinea la Coldiretti si tratta di un profondo cambiamento che porta finalmente l’Italia più vicina agli standard europei e non solo, mondiali. Basti pensare il dato relativo alla presenza di donne nel Parlamento italiano è superiore a quello della presenza in quello Europeo, che si attesta al 25%; a quello Francese, con il 25%; alla Gran Bretagna, con il 22% e agli Stati Uniti, con appena il 18%.
Tornando alla situazione italiana, risulta che il partito con più donne tra le sua fila è il Partito Democratico con il 41% di donne in Parlamento. Segue il Movimento Cinque Stelle con il 38%, a sua volta seguito da Popolo della Libertà e Lista Monti-Udc-Fli entrambi con il 22%.
Chiudono la classifica dei partiti maggiori Sel con il 20% e Lega Nord con il 14%.
Importante è anche la presenza delle imprese rosa: solo nel 2012 ne sono nate ben 103.391, un numero che ha portato quello complessivo italiano a 1.424.743. Secondo la Coldiretti un impresa su quattro, il 23,5%, è condotta dal gentil sesso. Circa il 30% delle imprese gestite da donne, stima la Coldiretti, opera nel settore del commercio. Nonostante questo sia il campo maggiormente preferito dal popolo rosa c’è anche un’ampia fetta di imprese, 16%, che si occupa del settore agricolo. Seguono imprese nei servizi di alloggio e ristorazione con quasi il 10% e in quello manifatturiero con l’8%.
Nonostante un incremento delle quote rosa in Parlamento resta tuttavia scarsa la presenza nelle istituzioni: la presenza femminile tra Corte Costituzionale, procuratori della Corte dei Conti, membri del Consiglio Superiore della Magistratura e Consiglio direttivo della Corte di Cassazione si attesta appena al 14%.
E ancora, risulta bassa anche nell’ambiente delle Autority dove nessun presidente risulta appartenere al pubblico femminile. Basso il dato anche relativo ai vertici delle Università: solo il 5% dei 79 rettori di Università è donna.
Anche lo sport risulta ancora come un campo tabù per il genere. Infatti su 45 presidenti di federazioni sportive affiliate al Coni solo uno è donna.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia