Italiani sempre più a rischio obesità | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italiani sempre più a rischio obesità

botero_picnicGli italiani sono sempre più a rischio obesità. Nell’arco di dieci anni è infatti aumentata la quota delle persone in sovrappeso o obese con più di 18 anni. Questo è quanto emerge dal lettura del rapporto Istat in collaborazione con il Cnel, Bes 2013, secondo cui nell’ultimo decennio la percentuale dei soggetti in sovrappeso o obesi è passata dal 42,4% del 2001 al 44,5% nel 2011.
Ma ciò che desta maggior preoccupazione è un altro dato: l’aumento di peso negli ultimi anni risulta essere più marcato soprattutto tra i più giovani.
Questo incremento, spiega il rapporto, è principalmente dovuto ad uno stile di vita sedentario e ad una cattiva alimentazione.
Troppi italiani, infatti, non svolgono attività fisica. Tra gli adulti, la quota delle persone che non svolge alcuna attività fisica nel tempo libero tocca il 40%. Mentre ben l’80% della popolazione consuma quotidianamente meno frutta e verdura di quanto raccomandato dai nutrizionisti.
Tuttavia gli adulti fumano e bevono di meno rispetto al passato: se nel 2001 i fumatori erano il 23,7% della popolazione con più di 14 anni ora, nel 2011, sono il 22,7%.
Discorso diverso per i più giovani, che continuano a fumare ed ad abusare di bevande alcoliche.
Stando alle rilevazioni Istat, infine, ad essere penalizzati sono soprattutto i residenti nel Mezzogiorno e le persone con estrazione sociale più bassa.

 

1 Commento per “Italiani sempre più a rischio obesità”

  1. […] Gli italiani sono sempre più a rischio obesità. Nell’arco di dieci anni è infatti aumentata la quota delle persone in sovrappeso o obese con più di 18 anni. Questo è quanto emerge dal lettura del rapporto Istat in collaborazione con il Cnel, Bes 2013, secondo cui nell’ultimo decennio la percentuale dei soggetti in sovrappeso o […] …read more   […]

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia