Italiani sempre più a rischio obesità | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italiani sempre più a rischio obesità

botero_picnicGli italiani sono sempre più a rischio obesità. Nell’arco di dieci anni è infatti aumentata la quota delle persone in sovrappeso o obese con più di 18 anni. Questo è quanto emerge dal lettura del rapporto Istat in collaborazione con il Cnel, Bes 2013, secondo cui nell’ultimo decennio la percentuale dei soggetti in sovrappeso o obesi è passata dal 42,4% del 2001 al 44,5% nel 2011.
Ma ciò che desta maggior preoccupazione è un altro dato: l’aumento di peso negli ultimi anni risulta essere più marcato soprattutto tra i più giovani.
Questo incremento, spiega il rapporto, è principalmente dovuto ad uno stile di vita sedentario e ad una cattiva alimentazione.
Troppi italiani, infatti, non svolgono attività fisica. Tra gli adulti, la quota delle persone che non svolge alcuna attività fisica nel tempo libero tocca il 40%. Mentre ben l’80% della popolazione consuma quotidianamente meno frutta e verdura di quanto raccomandato dai nutrizionisti.
Tuttavia gli adulti fumano e bevono di meno rispetto al passato: se nel 2001 i fumatori erano il 23,7% della popolazione con più di 14 anni ora, nel 2011, sono il 22,7%.
Discorso diverso per i più giovani, che continuano a fumare ed ad abusare di bevande alcoliche.
Stando alle rilevazioni Istat, infine, ad essere penalizzati sono soprattutto i residenti nel Mezzogiorno e le persone con estrazione sociale più bassa.

 

1 Commento per “Italiani sempre più a rischio obesità”

  1. […] Gli italiani sono sempre più a rischio obesità. Nell’arco di dieci anni è infatti aumentata la quota delle persone in sovrappeso o obese con più di 18 anni. Questo è quanto emerge dal lettura del rapporto Istat in collaborazione con il Cnel, Bes 2013, secondo cui nell’ultimo decennio la percentuale dei soggetti in sovrappeso o […] …read more   […]

Scrivi una replica

News

Russia, Mosca ha riconosciuto la responsabilità dello Stato islamico nell’attentato al Crocus City Hall di Mosca

Per la prima volta, la Russia ha riconosciuto al responsabilità del gruppo terrorista Stato islamico nell’attacco al Crocus City Hall di Mosca, costato la vita…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’Aja ordina a Israele di sospendere le operazioni a Rafah

La Corte suprema internazionale di Giustizia ha ordinato ad Israele di sospendere le operazioni militari a Rafah, nella Striscia di Gaza. Un ordine che Tel…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zelensky potrebbe partecipare al G7 in Italia

Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, potrebbe partecipare al G7 a Roma, dopo aver preso parte alla commemorazione del D-Day del mese prossimo, in Francia. Lo…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurispes: «Il 57,4% della popolazione arriva a fine mese tra grandi difficoltà»

Rispetto al 2023, alcuni indicatori sulla situazione economica delle famiglie hanno registrato un timido miglioramento, nonostante ciò il 57,4% della popolazione arriva a fine mese…

24 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia