Caso De Gregorio, gip: “Prova corruzione Berlusconi non è evidente” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso De Gregorio, gip: “Prova corruzione Berlusconi non è evidente”

“All’esito di un’attenta e approfondita disamina delle dichiarazioni rese da De Gregorio, non può farsi a meno di evidenziare che la prova circa l’esistenza di un accordo corruttivo intervenuto tra gli imputati è tutt’altro che evidente, attesa la genericità di tali dichiarazioni in merito alle modalità e ai tempi dell’accordo”. Così il Gip di Napoli, Marina Cimma, che ha rigettato la richiesta di giudizio immediato nei confronti dell’ex presidente del Consiglio e leader del Popolo della libertà Silvio Berlusconi, coinvolto nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta corruzione del senatore Sergio De Gregorio. De Gregorio, secondo l’accusa, avrebbe ricevuto tre milioni di euro per passare dall’Italia dei valori a Forza Italia.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello globale i contagi hanno superato i 266,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 266.660.144. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: da oggi doppio tampone per i viaggiatori

Da oggi per chi viaggia nel Regno Unito (a partire dai 12 anni di età) entra in vigore il doppio tampone. Il test è da…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria: da lunedì stop a lockdown per i vaccinati

L’Austria conferma che da lunedì finirà il lockdown per i vaccinati e i guariti, mentre proseguirà per coloro che non si sono ancora sottoposti a…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Un tribunale egiziano ha ordinato la scarcerazione di Patrick Zaki

Patrick Zaki uscirà dal carcere. Lo ha deciso un tribunale egiziano. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, la scarcerazione dovrebbe avvenire tra questa sera…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia