Caso De Gregorio, gip: “Prova corruzione Berlusconi non è evidente” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso De Gregorio, gip: “Prova corruzione Berlusconi non è evidente”

“All’esito di un’attenta e approfondita disamina delle dichiarazioni rese da De Gregorio, non può farsi a meno di evidenziare che la prova circa l’esistenza di un accordo corruttivo intervenuto tra gli imputati è tutt’altro che evidente, attesa la genericità di tali dichiarazioni in merito alle modalità e ai tempi dell’accordo”. Così il Gip di Napoli, Marina Cimma, che ha rigettato la richiesta di giudizio immediato nei confronti dell’ex presidente del Consiglio e leader del Popolo della libertà Silvio Berlusconi, coinvolto nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta corruzione del senatore Sergio De Gregorio. De Gregorio, secondo l’accusa, avrebbe ricevuto tre milioni di euro per passare dall’Italia dei valori a Forza Italia.

 

Scrivi una replica

News

Ita Airways, Lufthansa comprerà il 40% delle quote per 300milioni di euro

Lufthansa comprerà il 40% delle quote di Ita Airways per un esborso che si aggira intorno ai 300milioni di euro. Lo si apprende da fonti…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi in lieve calo

Prezzi medi dei carburanti in lieve calo. Lo rende noto Quotidiano energia che sottolinea come il prezzo medio praticato della benzina in modalità self è…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gas a 57 euro al Mwh

All’avvio dei mercati di Amsterdam il prezzo del gas si è attestato a 57 euro al megawattora.…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 76,85 dollari al barile mentre il Brent a 83,21 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 76,85 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 83,21 dollari…

2 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia