Pubblica amministrazione, Monti: “Non si può pagare tutto subito” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pubblica amministrazione, Monti: “Non si può pagare tutto subito”

Sui pagamenti dei debiti della Pubblica amministrazione, l’esecutivo Monti ha “ritenuto di anticipare i tempi” rispetto al prossimo Def e ha messo “subito in cantiere un intervento per risolvere in modo radicale le questioni del pagamento alle imprese e del cofinanziamento degli investimenti”. A dirlo è stato il premier Mario Monti, intervenendo in Senato. Il presidente del Consiglio ha però avvertito che l’intervento di 40 miliardi di euro nel biennio 2013-2014 consentirà di aggredire lo stock del debito, ma non a risolvere definitivamente il problema: c’è chi chiede al governo, ha detto Monti, di “pagare tutto e subito. A noi piacerebbe ma la posizione della Ue non è un via libera illimitato” visto che deve essere rispettata la soglia del 3% nel rapporto deficit/Pil nel 2013.

 

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia