Marò, Terzi: “Non sono un capro espiatorio” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Marò, Terzi: “Non sono un capro espiatorio”

L’ex ministro degli Esteri, Giulio Terzi, intervistato a Quarto Grado a chi gli chiedeva se si sentisse un capro espiatorio, ha risposto: “Assolutamente no. Mi sono preso sempre le mie responsabilità. Ho voluto, con queste dimissioni, dare un segno di fiducia, di motivazione, di forza e orgoglio ai colleghi del ministero degli Esteri, che operano in condizioni difficili. Il segno di fiducia ho voluto darlo soprattutto a coloro che mi hanno scritto una lettera, quattro ore prima dell’audizione parlamentare, in cui si dava sostegno al ministro degli Esteri. Si stigmatizzava l’inaccettabilità del cambio di rotta del Governo e si chiedeva di manifestare, con un senso di coraggio e di forza al parlamento, le proprie dimissioni.
L’economia è una parte fondamentale nelle relazioni internazionali. Io ho cercato di radicare nel Dna della diplomazia italiana la centralità dell’attività economica: ancora di più in un momento in cui dobbiamo creare impulsi di crescita per il nostro Paese. Il business è fondamentale, ma il business può servire anche come leva nella gestione di una crisi così importante.
Tuttavia sono convinto del fatto che sono talmente grandi gli interessi tra i nostri due Paesi che non si deve confondere questo problema di un conflitto di giurisdizione, sull’aspetto della lotta antipirateria, con il panorama vastissimo, la ricchezza enorme di rapporti politici, culturali, economici tra Italia e india”.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, rinviato il viaggio a Pechino del segretario di Stato Blinken

Il viaggio a Pechino del segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, è stato posticipato. Lo riporta l’agenzia Bloomberg, sottolineando che il rinvio è stato deciso…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Michel: «L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è Ucraina»

«L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è l’Ucraina. Non siamo intimiditi dal Cremlino e non lo saremo». Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «L’Ue sosterrà il nostro piano di pace»

«Nel corso dei nostri negoziati oggi abbiamo discusso l’attuazione del nostro piano di pace, che l’Ue sosterrà, perché è l’unico progetto comprensivo per recuperare l’architettura…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Donbass non ancora protetto, operazione speciale continua»

«Il Donbass non è ancora completamente protetto, quindi l’operazione militare speciale continua». A ribadirlo è stato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo quanto riferito…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia