Sempre meno gli italiani che vanno all’estero | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sempre meno gli italiani che vanno all’estero

turistiSono sempre meno, nel 2012, gli italiani diretti verso mete estere per motivi turistici. Una tendenza che ha trovato conferma anche a gennaio 2013. Secondo l’indagine della Banca d’Italia la bilancia turistica dei pagamenti nel 2012 ha presentato un saldo netto superiore all’anno precedente, 11.543 milioni di euro contro 10.308 milioni di euro del 2011.
Se sono aumentate del 3,8%, per 32.056 milioni, le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, per 32.056 milioni, sono invece diminuite dello 0,3% quelle dei viaggiatori italiani all’estero, per 20.512 milioni.
Secondo l’indagine, il dato riguardante le spese di turisti stranieri in Italia è maggiore rispetto all’anno precedente, quando la cifra ammontava a 30.891 milioni. In calo invece le spese di italiani in altri Paesi, spese che nel 2011 ammontavano a 20.583 milioni di euro.
Guardando alla ripartizione territoriale risulta che Roma è la provincia italiana con il maggior afflusso di entrate valutarie turistiche dall’estero, con 5.168 milioni di euro. Seguono Milano con 2.921 milioni e Venezia con 2.780 milioni.
Per quanto riguarda le regioni risulta che quelle del Nord-est hanno registrato la miglior performance, con aumento del 7,2% rispetto allo scorso anno, seguito da Sud e isole con una crescita del 5,3% sul 2011. Crescita più contenuta per il Nord-ovest che sale del 4,5%, mentre al Centro si è registrato un lieve calo, del 0,4%.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, obbligo di mascherina per tutti i dipendenti della Casa Bianca

I dipendenti della Casa Bianca dovranno indossare nuovamente le mascherine all’interno dell’edificio e in tutta l’area circostante, per prevenire la diffusione del coronavirus. La decisione…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Sale la fiducia dei consumatori a luglio: 116,6. In crescita anche la fiducia delle imprese a 116,3”

“A luglio 2021 si stima un aumento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 115,1 a 116,6) sia dell’indice composito del clima di…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fmi: “Italia meglio della Germania: nel 2021 Pil +4,9%”

Il Fondo Monetario Internazionale, ha rialzato le stime di crescita dell’Italia per il 2021 e il 2022. Dopo la contrazione dell’8,9% nel 2020, il pil…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 107 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 107 punti.…

28 Lug 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia