Le ragazze italiane e il sesso | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le ragazze italiane e il sesso

giovani_ragazzePoco informate al riguardo, le giovani ragazze italiane arrivano impreparate alla loro prima esperienza sessuale. Questo è quanto emerge dal sondaggio Le ragazze italiane: sessualità e contraccezione, condotto dalla Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo) su oltre mille ragazze tra i 14 e i 25 anni di età.
Il sesso resta un argomento tabù: stando a quanto emerge dalla rilevazione, infatti, solo “tre donne su 10 hanno ricevuto informazioni da medici e insegnanti, mentre il restante 70% da fonti non qualificate”. Ben il 42% delle intervistate ha dichiarato di non aver usato alcun metodo contraccettivo alla loro prima esperienza sessuale e solo il 24% di queste ha confessato di aver ricorso al coito interrotto.
Ma c’è di più: in Italia, solo il 16,2% delle donne usa “regolarmente” la pillola. Cifre e percentuali preoccupanti, perché una così scarsa conoscenza della materia non può che avere effetti negativi e rischiosi. Perché, oltre a poter incorrere in una gravidanza indesiderata (nel nostro Paese – rileva l’Istat – sono circa 10mila le ragazze con meno di 19 anni che partoriscono negli ospedali italiani), l’assenza di prevenzione o protezioni aumenta sensibilmente il pericolo di contrarre “una o più” malattie sessualmente trasmissibili. Cifre e percentuali preoccupanti non in linea con quanto accade in buona parte dei Paesi europei, dove le donne dimostrano una maggior propensione all’uso di metodi contraccettivi come la pillola, usata in Francia dal 41,5% della popolazione femminile, dal 28% nel Regno Unito, dal 27,4% in Svezia.
“Se ancora troppe italiane – ha sottolineato Mario Busacca, ordinario di ginecologia e ostetricia dell’Università di Milano – arrivano impreparate alla prima volta, la principale causa è la scarsa educazione sessuale ricevuta”.
E il quadro non mostra segni di miglioramento: negli ultimi tre anni, infatti, si è registrato “un 5% in più di giovanissime che affronta la prima esperienza sessuale senza nessuna precauzione”.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, richiesta di sospensione per il vaccino Johnson&Johnson

Gli Stati Uniti chiedono una sospensione sul vaccino Johnson&Johnson dopo alcuni casi di coagulazione. L’anticipazione è del New York Times, che ha sottolineato come la…

13 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “A febbraio produzione industriale +0,2%”

“A febbraio 2021 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dello 0,2% rispetto a gennaio. Nella media del trimestre dicembre-febbraio il livello della…

13 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Case, si allungano i tempi di vendita secondo un’analisi di Tecnocasa

Dall’analisi condotta dall’Ufficio Studi Tecnocasa dal 2010 ad oggi, limitato alle grandi città, emerge un lieve rallentamento delle tempistiche per la compravendita della casa nelle…

13 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, studio commercialisti: “-35 miliardi nella ristorazione”

Dall’Osservatorio sui bilanci 2019 del Consiglio e della Fondazione nazionale dei commercialisti emerge che nel 2021 si stima una riduzione del fatturato del 35% contro…

13 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia