Siria, Bonino: “Anche con l’ok dell’Onu, partecipazione Italia non automatica” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, Bonino: “Anche con l’ok dell’Onu, partecipazione Italia non automatica”

Se il Consiglio di Sicurezza dell’Onu autorizzasse all’attacco in Siria “non sarebbe automatico” per l’Italia “concedere le basi o intervenire”. Lo ha chiarito, parlando ai microfoni di Radio Anch’io, è stato il ministro degli Esteri Emma Bonino. Il via libera Onu, sottolinea però il titolare della Farnesina, “sarebbe uno scenario di legalità internazionale che dovrebbe perlomeno porre un serio dibattito in Parlamento”.
“Non devono esserci ambiguità o dubbi sulla posizione del governo: l’attacco sarebbe un ultimo episodio che si aggiunge a una catena di episodi efferati, e non solo del regime. Ma in ogni caso implica una condanna senza mezzi termini”, ha proseguito il ministro.
“L’orrore per ciò che è successo – spiega ancora Bonino – è ampiamente condivisibile: la differenza di valutazione è sull’utilità di un intervento armato, che solitamente nascono limitati e poi diventano illimitati”. Bonino afferma che il governo capisce “le ragioni di alcuni paesi di dare un avvertimento muscoloso ad Assad” ma la regione presenta “complessità”, tra cui “la reazione di altre potenze”. In ogni caso, conclude, “noi siamo così impegnati in quella regione che riteniamo che solo il Consiglio di Sicurezza possa e debba assumersi le responsabilità di un intervento militare”.

 

Scrivi una replica

News

Petrolio: Wti a 60,9 dollari al barile mentre il Brent è a 64,86 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 60,9 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 64,86 dollari…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund 101

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 101 punti.…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Gelmini: «Da lunedì più di 11 regioni in zona gialla»

«Le regioni che dovrebbero passare in giallo da lunedì dovrebbero essere più di 11». A riferirlo è la ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini,…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Es’givien x la Terra e il Made in Italy: il nuovo progetto by #ilfashionbelloebuono

Sostenibilità della moda o moda della sostenibilità? Dopo un anno di pandemia e anni di delocalizzazione di troppe produzioni etichettate Made in Italy, Es’givien lancia…

21 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia