Scuola. Il decreto varato dal Cdm varrà 400milioni di euro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scuola. Il decreto varato dal Cdm varrà 400milioni di euro

Il decreto legge in materia d’istruzione approvato questa mattina dal Consiglio dei ministri prevede, tra le altre misure, un’ora in più alla settimana di geografia generale e economia negli istituti tecnici e professionali. Per questa modifica sono stati stanziati dal governo 13,2 milioni.
Altri sei milioni di euro saranno destinati alle borse di studio per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica. “Il finanziamento – spiega Letta – consente di dire che il nostro Paese riprende a investire sul futuro su uno dei temi che fanno grande l’Italia nel mondo”.
In arrivo anche 26 mila assunzioni a tempo indeterminato per i docenti di sostegno con il fine di garantire la continuità nell’erogazione del servizio scolastico agli alunni disabili. “Si darà così – spiega il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza – una risposta stabile a più di 52mila alunni oggi assistiti da insegnanti che cambiavano da un anno all’altro”.
E ancora: è stato ampliato il divieto di fumo a scuola anche per le aree all’aperto, ad esempio i cortili, di pertinenza degli istituti. Stop anche per le sigarette elettroniche.
Nel complesso il decreto legge su istruzione, università e ricerca varrà, una volta entrato a regime, circa 400 milioni di euro.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, l’88% dei consumatori italiani preferisce acquisti multicanale

«L’88% dei consumatori italiani ha adottato un approccio multicanale nel 2021, utilizzando quindi online e offline e nell’alimentare, sono passati dal 6% al 21% gli…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Onu: «Sono almeno 6.655 i civili che hanno perso la vita da inizio guerra»

Almeno 6.655 civili sono morti e altri 10.368 sono rimasti feriti in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa: lo ha reso noto l’Onu, come riporta il Kyiv…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Casa Bianca: «Putin cerca di mettere in ginocchio gli ucraini colpendo le infrastrutture»

«E’ assolutamente spregevole quello che Putin sta facendo: sta cercando di mettere gli ucraini in ginocchio colpendo le infrastrutture civili che garantiscano alla gente quello…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stoltenberg: «Nato resterà a fianco all’Ucraina finché necessario»

«La Nato continuerà a stare a fianco dell’Ucraina per tutto il tempo necessario. Non arretreremo». Lo detto il segretario generale Jens Stoltenberg, intervenendo ad un…

29 Nov 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia