Come si misura la felicità di un Paese | T-Mag | il magazine di Tecnè

Come si misura la felicità di un Paese

famigliaSecondo il World Happiness Report stilato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite in vista dell’Assemblea Generale dell’Onu, l’Italia sarebbe scivolata di ben 17 posizioni andando ad occupare il 45esimo posto nella classifica dei Paesi che “sorridono”.
Per il secondo anno consecutivo la nazione più felice risulta essere la Danimarca, seguita dalla Norvegia, dalla Svizzera, dall’Olanda e dalla Svezia.
Gli Stati Uniti d’America si piazzano invece al 17esimo posto, mentre il Paese meno felice di tutti è il Togo.
Tra il fanalini di coda, come giustamente ci si sarebbe asettato, figura anche la Siria. Il Paese si posiziona infatti al 146esimo posto su 156.
Lo studio, condotto da uno staff composto da esperti nel campo dell’economia, della psicologia, della statistica e dei sondaggi, si basa su parametri come il Prodotto interno lordo e la ricchezza personale. Il tutto con lo scopo di descrivere al meglio il rapporto tra le misure di felicità e i progressi e i successi delle nazioni. Nel dettaglio i fattori utilizzati per il rapporto sono sei: come già anticipato il prodotto interno lordo del Paese e la ricchezza personale, la durata media della vita, avere qualcuno su cui contare, la libertà di fare le proprie scelte di vita, la libertà dalla corruzione e la generosità.
Questo ha portato a dimostrare che i valori immateriali sono tanto importanti per la felicità di un Paese quanto il Pil e la ricchezza personale. Allo stesso tempo questi studi hanno quindi dimostrato che la mancanza di fattori immateriali, come ad esempio il tempo da dedicare alla famiglia, possono incidere sulla “felicità del Paese”.

 

Scrivi una replica

News

Ilo: «Italia peggiore nel G20 per salari reali, -12% da 2008»

I salari in Italia sono più bassi del 12% rispetto al 2008 in termini reali. E’ quanto emerge dal Global Wage Report 2022-23 presentato dall’Ilo,…

2 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giorgetti: «Centreremo gli obiettivi entro fine anno»

«In questi giorni, stiamo lavorando intensamente per conseguire i 55 obiettivi del II semestre 2022, per poter presentare a Bruxelles la terza richiesta di pagamento…

2 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bonomi: «Per flat tax e prepensionamenti penalizzate le imprese»

«Le risorse mancate per gli investimenti delle imprese si devono anche al fatto che una parte delle risorse a disposizione, al netto degli interventi sull’energia,…

2 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce, Lagarde: «Fondamentale riportare l’inflazione al target 2%»

«La Bce, date le incertezze sull’economia globale e la volatilità dei prezzi, deve assicurare che in tutti gli scenari l’inflazione tornerà al nostro obiettivo velocemente».…

2 Dic 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia