Siria, Damasco accetta il piano russo di consegna delle armi chimiche | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, Damasco accetta il piano russo di consegna delle armi chimiche

Damasco ha deciso di accettare il piano di Mosca che prevede di mettere sotto il controllo internazionale l’arsenale di armi chimiche a disposizione del regime di Bashar al Assad. A dirlo, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa Agi, è stato il ministro degli Esteri Walid Mualem.
Il ministro è intervenuto nel corso di un incontro con lo speaker della Duma, Serghei Narishkin. “Abbiamo avuto ieri un colloquio molto produttivo con il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov, in cui ci ha proposto l’iniziativa relativa alle armi chimiche. E in serata – ha confermato – abbiamo dato l’assenso all’iniziativa russa perche’ rimuove le ragioni di una aggressione americana”.

 

Scrivi una replica

News

Mar Rosso, Bankitalia: «Effetto limitato sull’inflazione»

Secondo la Banca d’Italia «i rischi che il recente aumento dei costi di trasporto marittimo si traduca in forti pressioni inflattive in Europa appaiono al…

19 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, Giorgetti: «Lavoriamo per stabilità debito»

Riferendosi alle raccomandazioni fatte dal Fondo Monetario Internazionale all’Italia, riguardo la non sostenibilità dei conti pubblici e «la necessità di generare un aggiustamento credibile», il…

19 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente, Israele ha attaccato l’Iran: colpita una base militare a Isfahan

Israele avrebbe risposto all’attacco dell’Iran, realizzato tra sabato e domenica con il lancio di centinaia di droni e missili, lanciati per la prima volta dal…

19 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

India, al via le elezioni: lunghe file ai seggi

Al via dalle 7, ora locale, alle elezioni indiane per il rinnovo della Lok Sabha, la Camera bassa del parlamento indiano, che determinerà il prossimo…

19 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia