Quanto costa produrre un videogioco | T-Mag | il magazine di Tecnè

Quanto costa produrre un videogioco

gta_VForse conquisterà un altro primato, magari nelle vendite. Eppure nel suo piccolo, GTA V (Gran Theft Auto) ha fatto suo già un primo record, quello del videogioco più costoso di sempre. La casa di produzione, la Rockstar, avrebbe speso ben 265 milioni di dollari. Scriviamo “avrebbe”, perché si tratta di una stima. Difficilmente, infatti, le case di produzione rendono pubbliche le cifre ufficiali investite per dare alla luce i loro prodotti. Accade così che gli esperti del settore avanzino delle ipotesi – il più delle volte molto attendibili e mai confutate dai diretti interessati – sul budget stanziato.
Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un impennata dei costi di produzione: Doom, che riscosse un enorme successo, costò 200mila dollari. Era il 1993 e forse nessuno avrebbe mai immaginato quanto sarebbe accaduto più avanti. Nel 2011, ad esempio, quando la BioWare investì dai 125 ai 200 milioni di dollari per produrre Star Wars: the Old Repubblic, il secondo videogioco più costoso della storia.
L’anno successivo vide la luce Halo 4, che – per ammissione della Microsoft stessa – è stato, con i suoi 100 milioni di dollari, il videogame più dispendioso che la società di Bill Gates abbia mai prodotto. Stessa cifra fu spesa, nel 2008, per GTA IV. Successivamente (nel 2010, ad essere precisi) la Rockstar avrebbe speso ancora molti soldi: tra gli 80 e i 100 milioni di dollari per Red Dead Redemption.
Furono investiti molti soldi (80 milioni di dollari) anche per la creazione di Gran Turismo V, l’ultimo della serie, e la cui lavorazione durò ben cinque anni. Causò un vero e proprio shock, era il 1999, la spesa affrontata per Shenmue, videogioco partorito dalla mente di Yu Suzuki e il cui costo si aggirò sui 70 milioni di dollari.
Risultati estremamente deludenti e costi esagerati caratterizzarono invece l’ottavo videogame più costoso di sempre: Too Human. Uscito nel 2008, dopo che i suoi programmatori passarono ben dieci anni a lavorarci sopra, vendette “solo” 750 mila copie. Andò decisamente meglio a Metal Gear Solid 4. Lanciato sul mercato nel 2008, costato la bellezza di 60 milioni di dollari, fu acquistato da sei milioni di clienti. Costò ai suoi produttori 55 milioni di dollari, Halo 3. Il terzo episodio della saga prodotta da Microsoft chiude così la classifica dei 10 videogame più costosi di sempre.

 

Scrivi una replica

News

M.O., Tajani: «Italia vuole riconoscere lo Stato palestinese»

L’Italia «vuole riconoscere lo Stato di palestinese e al premier dell’autorità palestinese, venuto in visita nel nostro Paese sabato come prima tappa della sua missione…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

«In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà»

In Italia circa un giovane tra i 15 e i 16 anni su dieci vive in condizione di povertà. Si tratta di 100mila, tra ragazzi…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato del lavoro, nell’Eurozona tasso di disoccupazione al 6,4%

Ad aprile, il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell’area euro si è attestato al 6,4%, in calo rispetto al 6,5% di marzo 2024. Nell’Ue, invece, l’indicatore è rimasto stabile…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Nel 2021 l’Ue è stata la terza economia mondiale, dopo Cina e USA

Secondo quanto emerso dal Programma di confronto internazionale (ICP) nel 2021, il Prodotto Interno Lordo dell’UE rappresentava il 15,2% del PIL mondiale se espresso in standard di potere d’acquisto (SPA). La più…

30 Mag 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia