Europee 2014, Salvini: “Ci davano per morti, invece ci siamo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Europee 2014, Salvini: “Ci davano per morti, invece ci siamo”

“Ci davano per morti, invece ci siamo. Voglio comunque vedere le proiezioni non mi bastano gli exit poll”, lo ha detto all’Ansa Matteo Salvini, il segretario della Lega.
“È l’inizio della fine di questa Europa, ne costruiremo un’altra: sono molto contento e orgoglioso di aver cominciato a collaborare con Marine Le Pen da mesi. A brevissimo ci incontreremo per definire l’alleanza.
Abbiamo passato anni difficili ma la nostra scelta sembra aver pagato. L’Europa che sembra disegnarsi è completamente nuova. Certamente per la Lega, che veniva data da molti per morta e addirittura al di sotto della soglia minima per accedere all’Europa, se i dati saranno questi, sarebbero davvero entusiasmanti”.

 

Scrivi una replica

News

Medio Oriente, l’Onu ha chiesto un’indagine internazionale sulle fosse comuni scoperte nella Striscia di Gaza

L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha chiesto un’indagine internazionale sulle fosse comuni scoperte nei due principali ospedali della Striscia di…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, de Guindos: «Se le cose vanno nella stessa direzione, allenteremo la posizione restrittiva»

«Se le cose vanno nella stessa direzione delle ultime settimane, allenteremo la nostra posizione restrittiva a giugno. In assenza di sorprese è un ‘fatto compiuto’».…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, via libera del Parlamento europeo al Patto di Stabilità

Il Parlamento europeo, con 359 voti favorevoli, 166 contrari e 61 astensioni, ha dato il via libera finale al nuovo Patto di Stabilità e crescita.…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Meloni: «Vogliamo ridurre i divari che dividono il Paese»

«L’Italia è una Nazione che nel tempo ha accumulato diversi divari: tra Nord e Sud, tra la costa tirrenica e quella adriatica, divari all’interno delle…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia