Assolavoro: “Nel 2013 482mila persone occupate con le agenzie per il lavoro” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Assolavoro: “Nel 2013 482mila persone occupate con le agenzie per il lavoro”

Nel 2013 i lavoratori in somministrazione (assicurati netti Inail) sono 482.077, il 2,6% in più rispetto all’anno precedente. In ripresa anche il numero di missioni avviate: 1.129.692. Sul 2012 l’indicatore fa registrare un incremento del 7,8 per cento.
Si conferma, pertanto, la tendenza positiva del settore, seppure i volumi sono ancora inferiori complessivamente rispetto al periodo pre-crisi. Tra i settori di gran lunga il più rilevante rimane il manifatturiero, crescono tuttavia i servizi: istruzione, assistenza e sanità, in primis.
La durata media delle missioni nel 2013 è di 43,2 giorni. Il numero delle missioni avviate per singolo lavoratore passa da 2,23 del 2012 a 2,34 del 2013. Sono alcuni dei dati elaborati dal Centro Studi costituito da Assolavoro, l’Associazione Nazionale delle Agenzie per il Lavoro, con i sindacati di categoria.
“Il sistema Paese può contare sulla rete delle nostre Agenzie per il Lavoro per favorire la competitività e l’occupazione di qualità» – ha dichiarato Luigi
Brugnaro, Presidente di Assolavoro. “L’apertura di una stagione di riforme su vari fronti, a cominciare dal lavoro, rappresenta una grande opportunità per rinnovare in profondità l’Italia e le sue articolazioni territoriali. Le Agenzie per il Lavoro sono pronte a svolgere sempre più il proprio ruolo sia contribuendo a qualificare il mercato e la sua legislazione, sia lavorando fianco a fianco con le aziende che trainano la competitività del Paese e che sono quelle – ha aggiunto Brugnaro – che non cercano scorciatoie (come il lavoro irregolare o sottopagato), ma puntano su competenza e qualità, con
tutte le garanzie contrattuali. L’invito ai giovani e a chiunque cerca un lavoro è a non scoraggiarsi. A entrare in una delle 2.500 filiali delle Agenzie per il Lavoro presenti sul territorio. I servizi sono tutti gratuiti, il lavoro in somministrazione garantisce i diritti, le tutele e la retribuzione del lavoro dipendente, oltre a prestazioni aggiuntive. È vero che i dati sull’occupazione sono tali per cui non per tutti ci sarà immediatamente una occasione, però insistendo e puntando su crescita delle competenze e disponibilità a sperimentarsi col tempo le opportunità vengono. I singoli e il Paese nel suo insieme hanno bisogno di recuperare fiducia, negli ultimi mesi la sensazione è che vi sia un miglioramento su questo fronte, molto ancora tuttavia resta da fare”.

(fonte: Assolavoro)

 

Scrivi una replica

News

Medio Oriente, l’Onu ha chiesto un’indagine internazionale sulle fosse comuni scoperte nella Striscia di Gaza

L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha chiesto un’indagine internazionale sulle fosse comuni scoperte nei due principali ospedali della Striscia di…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, de Guindos: «Se le cose vanno nella stessa direzione, allenteremo la posizione restrittiva»

«Se le cose vanno nella stessa direzione delle ultime settimane, allenteremo la nostra posizione restrittiva a giugno. In assenza di sorprese è un ‘fatto compiuto’».…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, via libera del Parlamento europeo al Patto di Stabilità

Il Parlamento europeo, con 359 voti favorevoli, 166 contrari e 61 astensioni, ha dato il via libera finale al nuovo Patto di Stabilità e crescita.…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Meloni: «Vogliamo ridurre i divari che dividono il Paese»

«L’Italia è una Nazione che nel tempo ha accumulato diversi divari: tra Nord e Sud, tra la costa tirrenica e quella adriatica, divari all’interno delle…

23 Apr 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia