Made in Italy, Della Valle: “Contributo fondamentale per ripresa del Paese” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Made in Italy, Della Valle: “Contributo fondamentale per ripresa del Paese”

“Il Made in Italy può dare un contributo fondamentale alla ripresa del Paese, perché è riconosciuto in tutto il mondo… A patto che ci sia un grande progetto legato alla valorizzazione delle belle cose che abbiamo da offrire, dai siti naturalistici al cibo, dalla qualità della vita alla ricchezza culturale, a città che sono opere d’arte a cielo aperto e al turismo. Ci sono investitori stranieri pronti a contribuire. Ci vorrebbe una sorta di Sportello Unico Governativo che accolga, valuti e smisti tutto quello che ruota attorno a questo grande progetto di rilancio del Made in Italy. Sembra laborioso, non lo è: le cose sono laboriose e difficili quando non ci sono idee e soldi. In questo caso, le idee ci sono e i soldi degli investitori stranieri sono pronti. Dobbiamo solo essere in grado di attrarli”. E’ quanto dichiarato dall’imprenditore Diego Della Valle.

 

Scrivi una replica

News

La Commissione europea apre procedura d’infrazione su deficit per Italia, Francia e altri cinque paesi

La Commissione europea ha aperto una procedura per deficit eccessivo per Italia, Francia, Belgio, Ungheria, Malta, Polonia e Slovacchia. «Dopo i passaggi previsti, verranno proposte…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Evitare fratture su nomine vertici UE»

«La composizione dei vertici europei deve evitare fratture», dato che l’Europa ha davanti a sé «sfide da affrontare velocemente». A sostenerlo il presidente della Repubblica,…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Rispetto del voto, ma UE ha valori irrinunciabili»

«La coscienza democratica impone di rispettare sempre il voto degli elettori. Ma è importante ricordare che vi è un carattere irrinunciabile dell’UE nato da un…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2024, al via la prima prova in tutta Italia

Sono iniziati questa mattina, mercoledì 19 giugno, alle 8,30, gli esami di Maturità 2024. La prima prova prevede la scrittura di un tema su sette…

19 Giu 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia