Patent Box italiana, Zanetti: “Con le riforme miriamo a rilanciare le nostre imprese” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Patent Box italiana, Zanetti: “Con le riforme miriamo a rilanciare le nostre imprese”

“Gli incentivi previsti dalla Patent Box rappresentano un’ottima opportunità di sviluppo e rilancio delle imprese italiane. Il nostro paese diventa così più attraente per investimenti da parte di capitali esteri, grazie alla parziale defiscalizzazione per cinque anni della tassazione sugli utili derivanti dall’impiego delle proprietà intellettuali e industriali, tra cui l’utilizzo dei brevetti. La misura è inoltre cumulabile con ulteriori agevolazioni in vigore, come gli incentivi su investimenti di ricerca e sviluppo, incentivi alle start‐up e agevolazioni ACE (Aiuto alla Crescita Economica)”. Lo ha dichiarato Enrico Zanetti, sottosegretario al ministero dell’Economia e delle Finanze, intervenendo al convegno promosso da NODA Studio (importante studio di commercialisti e avvocati con sei sedi in Italia e membro italiano dell’associazione internazionale Andersen Global) sul tema “Patent Box italiana”, che si è tenuto mercoledì 24 giugno 2015 all’Università Lumsa di Roma. “La misura – ha aggiunto Zanetti – è stata introdotta in Italia da poco tempo ed è importante che le nostre aziende vengano a conoscenza dei vantaggi che ne possono trarre. Abbiamo così colmato il gap con altri paesi, in cui incentivi simili sono già in vigore da tempo, dando ora la possibilità anche a capitali esteri di investire nelle aziende del nostro paese, da sempre rinomato per la qualità dei nostri professionisti e per l’elevata attività legata all’ingegno e alle proprietà intellettuali”.

 

Scrivi una replica

News

Pnrr, Meloni: «Alla sinistra rispondiamo con i fatti»

«Ai catastrofismi di sinistra abbiamo risposto con fatti e risultati». Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, commenta così la valutazione di medio termine sul Pnrr,…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tajani: «Non siamo in guerra con Mosca, ma non deve vincere»

«Noi lavoriamo per la pace e impedire che ci sia una vittoria della Russia, noi vogliamo una pace giusta che significa il rispetto del diritto…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Assange, attesa per la decisione dei giudici su estradizione

C’è da attendere ancora un po’ prima di conoscere la decisione dei giudici sulla richiesta di estradizione dal Regno Unito agli Usa del cofondatore di…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Guerra a Gaza, Hamas: «Presto possibili progressi nei negoziati»

Progressi nei negoziati sul cessate il fuoco e la liberazione degli ostaggi potrebbero esserci presto. A sostenerlo è stato Musa Abu Marzouk, numero due dell’ufficio…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia