Grecia, scade oggi il termine per il rimborso al Fmi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Grecia, scade oggi il termine per il rimborso al Fmi

Oggi, 30 giugno, la Grecia è alle prese con due scadenze, da un lato il termine, che Atene non intende rispettare, per pagare il rimborso di 1,7 miliardi di euro al Fondo monetario internazionale, dall’altro il programma di aiuti da parte della troika. Intanto, nel Paese ellenico, le banche hanno stabilito un tetto massimo per il prelievo da parte dei cittadini presso gli sportelli: 60 euro al giorno.
L’attesa, adesso, è per il referendum di domenica che, oltre a decidere la permanenza o meno del Paese nell’euro, deciderà anche quelle del governo guidato da Alexis Tsipras. Se i greci voteranno a favore delle proposte dei creditori l’esecutivo potrebbe infatti sciogliersi, mentre se dovesse vincere il “no” la Grecia potrebbe lasciare la moneta unica.
Secondo i sondaggi della Kappa Research il “sì” verrà votato dal 47%, il “no” dal 33%.
Cattive notizia arrivano poi dalle borse, soprattutto da Piazza Affari: lunedì, in vista dello spettro del default greco, l’indice Ftse All share ha riportato un calo del 4,99%, il Ftse Mib del 5,17%. Calo, meno pesante, anche in apertura: Ftse Mib di Milano segnare -0,42%. Variazioni negative hanno interessato anche gli altri principali indici europei.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, peggiorano le aspettative di inflazione. Il sondaggio della BCE

Secondo l’ultimo sondaggio condotto dalla Banca Centrale Europea (Risultati dell’indagine della BCE sulle aspettative dei consumatori) su un campione di 19 mila adulti di undici…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, confermata la recessione a fine 2023

L’istituto federale di statistica Destatis ha confermato la recessione dell’economia tedesca alla fine del 2023. Nel IV trimestre, infatti, il Prodotto Interno Lordo della Germania…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Lagarde: «Le politiche monetarie della Bce sono dipendenti solo dai dati»

«La BCE è indipendente e determinata a continuare a essere indipendente e dipendente dai dati nella valutazione che facciamo e nella politica di decisione che…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ex Ilva, Meloni: «Il governo non intende nazionalizzarla»

L’intento del governo non è «statalizzare l’Ilva, credo che ci sia margine per trovare investitori che abbiano interesse a far viaggiare la società. Vorrei fare…

23 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia