Lavoro, Svimez: “Nel 2009 l’81% degli under 30 in formazione durante la crisi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lavoro, Svimez: “Nel 2009 l’81% degli under 30 in formazione durante la crisi”

“I giovani italiani non sono inattivi e non si rassegnano a restare disoccupati: l’81% dei giovani che nel 2008 aveva un lavoro e l’ha perso, nel 2009 si è inserito in processi di formazione. Ma non è bastato, perché nel 2010 l’occupazione è risalita solo del 3%”. Questo è quanto emerge da uno studio La mobilità giovanile nell’immobilità strutturale. Disoccupazione e crisi economica di Federica D’Isanto, Giorgio Liotti e Marco Musella, pubblicato sulla Rivista Economica del Mezzogiorno dello Svimez, l’Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno. “Negli anni di crisi 2008-2010 – rileva il rapporto, condotto sulla base dei dati Eu-Silc – il divario Nord/Sud della disoccupazione giovanile under 30 si è triplicato, passando da un gap dell’11% del 2008 al 32% del 2010, mentre i 17-20enni sono passati al Sud da un tasso di occupazione dell’80% al 25% del 2010 e i disoccupati laureati sono cresciuti più al Centro-Nord che al Sud”.

 

Scrivi una replica

News

Pnrr, Meloni: «Alla sinistra rispondiamo con i fatti»

«Ai catastrofismi di sinistra abbiamo risposto con fatti e risultati». Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, commenta così la valutazione di medio termine sul Pnrr,…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tajani: «Non siamo in guerra con Mosca, ma non deve vincere»

«Noi lavoriamo per la pace e impedire che ci sia una vittoria della Russia, noi vogliamo una pace giusta che significa il rispetto del diritto…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Assange, attesa per la decisione dei giudici su estradizione

C’è da attendere ancora un po’ prima di conoscere la decisione dei giudici sulla richiesta di estradizione dal Regno Unito agli Usa del cofondatore di…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Guerra a Gaza, Hamas: «Presto possibili progressi nei negoziati»

Progressi nei negoziati sul cessate il fuoco e la liberazione degli ostaggi potrebbero esserci presto. A sostenerlo è stato Musa Abu Marzouk, numero due dell’ufficio…

22 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia