Frena il commercio estero extra-Ue | T-Mag | il magazine di Tecnè

Frena il commercio estero extra-Ue

export2Qualche giorno fa l’Istat, mettendo a nudo i dati relativi al commercio estero di agosto dell’Italia, ha sottolineato come, il calo congiunturale del -3,6% sia stato la conseguenza diretta del -8,2% riportato dalle vendite verso i Paesi extra-Ue.
Le performance negative più rilevati avevano infatti interessato i Paesi emergenti e i segni “meno” che spiccavano maggiormente erano quelli relativi a Russia e Cina.
Ad agosto le vendite verso la Cina sono, infatti, scese del 9,2%, quelle verso la Russia del 19%. Ma vediamo ora l’ultimo resoconto diffuso dall’Istituto di statistica sul commercio estero di settembre.
Nel nono mese dell’anno le esportazioni verso i Paesi Extra-Ue sono salite del 5,2%, mentre le importazioni hanno riportato un più lieve +1,5%. A trainare la crescita dell’export sono stati soprattutto i beni strumentali, +12,1%, ma segnali positivi arrivano anche dai prodotti intermedi e beni di consumo durevoli, rispettivamente con un +3,3% e un +1,2%.
Al contrario, il confronto tendenziale riporta però una contrazione. Rispetto a settembre 2014 le esportazioni sono infatti scese del 2,2%. Anche in questo caso la flessione è maggiormente legata ai risultati delle vendite verso la Russia e verso la Cina.
Mentre le esportazioni verso gli Stati Uniti (+18,2%), verso l’India (+20,5%) e verso i Paesi EDA sono aumentate notevolmente, verso la Cina hanno riportato un allarmante -9,2% e un -24,4% verso la Russia. In flessione anche le esportazioni verso Paesi Opec e Mercosur: rispettivamente del -17,5% e -16,6%.
Osservando le serie storica si nota come il-3,6% e il -2,2% tendenziali registrati dalle esportazioni ad agosto e settembre abbiano interrotto la serie positiva che aveva interessato gli ultimi sei mesi (da febbraio a luglio). Nel 2015, oltre a questi ultimi due mesi solo a gennaio il dato ha presentato un segno “meno”.

 

Scrivi una replica

News

È morto l’ex segretario generale della Uil, Pietro Larizza

Il segretario generale della Uil dal 1992 al 2000, Pietro Larizza, è morto all’età di 85 anni. Lo ha reso noto il sindacato attraverso una…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Birmania, due nuove accuse contro San Suu Kyi

Violazione delle legge sulla comunicazione e incitamento al disordine pubblico. Queste sono le due nuove accuse rivolte alla leader birmana deposta dal colpo di stato…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’Iran respinge le accuse di Israele su attacco nave

L’Iran nega e dunque respinge l’accusa da parte di Israele di aver attacco la nave di proprietà isreaeliana Helios Ray nel golfo dell’Oman la scorsa…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fukushima, completata la rimozione del combustibile nucleare

La Tepco, l’operatore della centrale di Fukushima, ha reso noto di aver completato la rimozione delle barre combustibile nucleare dalle vasche di contenimento del reattore…

1 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia