Padoan: “Dobbiamo concentrarci sul rilancio degli investimenti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Padoan: “Dobbiamo concentrarci sul rilancio degli investimenti”

“Ora dobbiamo concentrarci maggiormente sul rilancio degli investimenti che negli anni della crisi sono caduti in modo verticale”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo al Senato alla presentazione del Rapporto 2016 sul coordinamento della finanza pubblica della Corte dei Conti.
“Per favorire gli investimenti privati stiamo agendo sui canali di finanziamento e sugli incentivi fiscali. Anche sulla necessaria modernizzazione del funzionamento dello Stato, compresa la riforma organica della pubblica amministrazione. Si tratta, come si dice, di varare riforme per far funzionare le riforme”, ha concluso il titolare di via XX settembre.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Di Maio: «L’Italia non pone veti sul sesto pacchetto di sanzioni»

«L’Italia non pone veti» sul prossimo pacchetto sanzionatorio contro la Russia. Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, oggi a Bruxelles per il Consiglio…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Ingresso di Svezia e Finlandia nella nato sarebbe un grosso errore con conseguenze»

«L’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato sarebbe un errore con conseguenze di vasta portata e un cambio radicale dello scenario globale». E’ quanto detto…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Nessun preparativo per colloqui Putin-Biden»

Il vice ministro degli Esteri russo, Sergey Ryabkov, ha reso noto che non è in atto nessun preparativo per un eventuale colloquio tra il presidente…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Borrell: «Su embargo petrolio russo non posso garantire accordo»

«Faremo il massimo per sbloccare la situazione, ma non posso garantire che si arrivi ad un accordo perché le posizioni sono abbastanza forti: il mio…

16 Mag 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia