Sisma L’Aquila, 21 miliardi di euro per ricostruzione. Fine lavori nel 2022 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sisma L’Aquila, 21 miliardi di euro per ricostruzione. Fine lavori nel 2022

In seguito al sisma che ha colpito L’Aquila il 6 aprile del 2009, lo Stato ha stanziato complessivamente circa 21 miliardi di euro per la ricostruzione pubblica e quella privata, di questa somma fanno parte anche i 5,1 miliardi inseriti nella legge di stabilità del 2015 che saranno spalmati fino al 2020. La fine della ricostruzione dell’intero territorio colpito dal sisma è prevista per il 2022. A oggi la ricostruzione pubblica ha avuto finanziamenti per 1 miliardo 947 milioni di euro e ne sono stati spesi 1 miliardo e 250 milioni, mentre per la ricostruzione privata, riferita ai centri storici del capoluogo abruzzese e a quelli delle periferie, sono stati spesi 4 miliardi 410 milioni e 304 mila euro.

 

Scrivi una replica

News

Europa, Draghi: «Servono investimenti enormi e in poco tempo»

«I bisogni delle transizioni verde e digitale sono stimati in almeno 500 miliardi di euro l’anno, a cui vanno aggiunti la difesa, gli investimenti produttivi»,…

26 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gaza, avanti i negoziati per tregua e rilascio ostaggi

Una delegazione israeliana è oggi impegnata in Qatar per trovare una soluzione su tregua a Gaza e rilascio degli ostaggi ancora in mano ad Hamas,…

26 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2024. Haley perde ancora, ma non si ritira. Domani Michigan al voto

Nonostante l’ampia sconfitta avvenuta sabato nella “sua” South Carolina, Stato che ha governato dal 2011 al 2017, Nikki Haley intende proseguire la campagna elettorale. Mentre…

26 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

UE a Mosca: «Ritirare accuse a Oleg Orlov»

«L’eminente difensore dei diritti umani e copresidente del Memorial, Oleg Orlov, è sotto processo a Mosca, accusato di “screditare” l’esercito russo. Nulla può screditare questo…

26 Feb 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia